Notte Bianca da record a Roccella Jonica. Registrate oltre 25.000 presenze – IL VIDEO

572

Una Notte Bianca quella di quest’anno che non si dimenticherà facilmente, e che certamente rimarrà come punto di riferimento per le edizioni future. Roccella Jonica è stata letteralmente “invasa”, mai termine più appropriato per descrivere il flusso continuo di migliaia di persone che hanno “inondato” le strade cittadine fino all’alba del 15 Agosto. E anche se di Notti Bianche ci sono tante repliche in Calabria, certamente quella di Roccella Jonica si annovera come originale se non altro perchè dura realmente tutta la notte e vede la partecipazione di migliaia di persone. L’evento organizzato dal Comune di Roccella Jonica, in particolare dal Consigliere delegato al Turismo Carmen Ingrati e dal Presidente del Consiglio Comunale Francesco Antonio Ursino, si svolge come di consuetudine ormai da sei anni nella notte a cavallo tra il 14 ed il 15 Agosto. Quest’anno è stato superato ogni record di partecipazione infatti secondo le prime stime dei responsabili dell’ordine pubblico è stata registrata una presenza di oltre 25.000 persone.

A partire dalle ore 19.00 in Via Tenente Carella  per i più piccoli è stato allestito “PARCOLANDIA” , un parco giochi con strutture gonfiabili, zucchero filato e palloncini gratis per tutti. Clown, animazione con mascotte personaggi Disney, trucca bimbi, giochi di prestigio, baby dance e gran finale con effetti speciali hanno intrattenuto e divertito migliaia di bambini. Nella stessa location si sono esibite danzando le bambine dell’Oratorio Parrocchiale”.

In Piazzetta Primavera alle ore 20.30 a  cura del Centro di aggregazione sociale anziani  si è svolta la “Serata danzante con degustazione di prodotti tipici”

Alle ore 21.00 nella Chiesa di San Nicola nel Palazzo dei principi Carafa Radio Roccella ha organizzato  “CANTI E CUNTI” spettacoli di cantastorie tradizionali in particolare teatro canzone: Carlo Barbera e Natalia Silvestro.  A seguire le visite guidate all’interno della Chiesa. A seguire alle ore 23.30 Area Food&Drink  Pendici della Torre di Pizzofalcone  Viaggio Lento: Biagio Accardi. Il servizio Navetta ha garantito il collegamento da Piazza San Vittorio dalle 9.00 alle 24.00 ininterrottamente.

Nel largo Molinero, di fronte la Piazza San Vittorio alle ore 23.30 a cura del Tichè Bar c’è stato il Concerto “Battisti Rock VS Sogni di Rock ‘N Roll”. Altri punti attrattivi sono stati collocati in diversi quartieri delle città e molti bar e stabilimenti balneari hanno collaborato organizzando piccoli eventi adiacenti alla propria attività commerciale.

Nel Lungomare Centro sul palco allestito da TELEMIA  si è partito con uno spettacolo per i più piccini alle ore 21.30 con il gruppo musicale degli Amnesia e successivamente con giochi di fuoco e di bolle a cura di Nemo’ s group.

Poi l’inizio della diretta televisiva regionale alle ore 23.30 dal Palco centrale di Telemia si sono esibiti gruppi musicali calabresi e di grande valore che hanno catalizzato sul fronte-palco centinaia e centinaia di persone che non hanno esitato a partecipare ballando a ritmi incessanti : alle ore 23.45 i Capofortuna Band con le più belle canzoni di Rino Gaetano, l’indimenticato cantautore calabrese con i suoi ritmi ha scatenato la folla, che anche se in diretta tv, non ha lesinato timidezze nel ballare. Alle ore 00.30 Bruno Ferrò e Mr Muscolo ed i suoi estrogeni, per oltre un’ora, hanno fatto rivivere la musica anni ‘60 ‘70 ‘80 ‘90 con middle da vivo che hanno inebriato chi non avrebbe mai immaginato di farsi travolgere dalla musica davanti ad un palcoscenico. Centinaia le persone a ballare dal lungomare sino a Piazza San Vittorio in diretta tv.  Alle ore 02.00 spazio al Progetto originale di musica popolare di Giorgio Seminara e la sua band con “u tempu non mori mai” tour 2016 e alle ore 02.30 i Lisarusa con il nuovissimo album “Rodia Live 2016”, A chiudere l’evento televisivo i “Gioia Popolare” in diretta tv regionale sul canale 85 di TeleMia ed in streaming in tutto  il mondo su www.telemia.it

Alle 2.30 la festa prosegue in  spiaggia dove migliaia di persone hanno rievocato Back to Flora  con una mega-festa in spiaggia, nel luogo in cui sorgeva il mitico Lido Flora spazzato via negli anni 90 dai marosi. Una nostalgica assenza che ha spinto diverse generazioni a rievocare e festeggiare grazie all’indelebile ricordo uno stabilimento balneare-discoteca che ha caratterizzato i periodi più belli delle estati locridee degli anni 80 e 90.  Hanno aperto la serata Dj Alessio Candido con musica anni ‘70 ‘80 ‘90, special Guest Giulio Pellizzieri “L’ ultimo Dj del Lido Flora” e poi fino all’alba si è continuato a suonare con Dj Andrea Demetrio e Davide Gimondo.

 Giuseppe Mazzaferro

 

notte bianca 2016 spaiggia notte bianca fronte palco

20160815_02285420160815_022845notte bianca 2016 palco retro

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.