Parte la raccolta fondi per Beatrice – IV edizione Sila Festival

240

IV EDIZIONE SILA FESTIVAL (2-5 SETTEMBRE, San Pietro Magisano – CZ)

 

 

È partita la raccolta fondi per Beatrice. E sì, la IV edizione “Sila Festival”, una “quattro giorni” all’insegna di ARTE, MUSICA e SPETTACOLO, dopo lo strepitoso successo delle precedenti edizioni, ritorna. E quest’anno lo fa con oltre 100 pellicole in gara provenienti da tutto il mondo e con dedica a una giovane ragazza, operatrice socio-sanitaria, Beatrice Tallarico (di San Pietro Magisano – CZ), volata via prematuramente a causa di una malattia rara nota come Sindrome di Waterhouse-Friderichsen. La morte di Beatrice è stata fulminante: è avvenuta il giorno dell’Epifania, dopo atroci sofferenze e 12 ore di febbre alta.

Il FESTIVAL INTERNAZIONALE DI CINEMA ECO AMBIENTALE, ARTE E TRADIZIONI DELLA TERRA DI ORIGINE, finanziato dal Cavaliere Raffaele Alberto, un generoso imprenditore italo-americano (emigrato da oltre trent’anni negli Stati Uniti), amico del papà di Beatrice (Franco Tallarico), prevede una borsa di studio che andrà alla migliore tesi o ricerca che si occuperà di morti improvvise, per malattie rare, di cause incerte.  Non è tutto. Il mentore della IV edizione “Sila Festival”, nonché proprietario di case di produzione cinematografiche, dal “cordone ombelicale” tenacemente ancorato alla sua terra d’origine, il Cavaliere Alberto, ha vissuto in famiglia un caso molto simile di Sindrome di Waterhouse-Friderichsen. Insomma un motivo in più per appoggiare la storia di Beatrice e promuovere una raccolta fondi da destinare alla ricerca medica con l’auspicio di individuare cure più efficaci per questa rara quanto terribile malattia.

Il Cavaliere Alberto, produttore di “Calibro 10” – film che ha come protagonista Franco Nero, presentato nel febbraio del 2015, al TCL Ch6 Theaters di Hollywood- , con tutto il suo team organizzativo del Sila Festival (Claudio Cosentino; Giuditta Mattace; Giancarlo Budace; Antonio Cefaly) rimandano al 2 settembre, quando la prestigiosa kermesse (nata in collaborazione con l’Associazione Culturale “Eschilo”, in partenariato con la Cineteca della Calabria, l’Accademia di Belle Arti di Catanzaro e la Fondazione “Archivio Storico Fotografico della Calabria” e con il patrocinio della Regione Calabria, delle Province di Catanzaro, Crotone e Cosenza e delle amministrazioni comunali di Magisano, Pentone, Sellia, Sorbo San Basile, Gimigliano, Taverna, Fossato, Albi) terrà il suo battesimo nella splendida location di San Pietro Magisano (CZ), allestendo nel centro presilano un vero e proprio “Art Village”, contenitore multiforme di spettacoli teatrali, di intrattenimento, concerti, sfilate di moda, laboratori artistici e workshop, eventi sportivi, convegni, mostre, con ospiti d’eccezione, di fama nazionale e internazionale come Gigi Miseferi, Alma Manera, Beppe Convertini e Maria Pia Liotta.

 

Si ricorda che per supportare l’Associazione Culturale SILA FESTIVAL, basterà un piccolo contributo (causale “Ricerca malattie rare”; Iban: IT46M0760105138233462933464.)

PER MAGGIORI INFORMAZIONI SI RINVIA AL SITO  www.silafestival.org– È POSSIBILE CONTATTARE L’ORGANIZZAZIONE VIA EMAIL INFO@SILAFESTIVAL.ORG OVVERO LA PAGINA FACEBOOK SILA FESTIVAL 2016

 

Ufficio Stampa Sila Festival IV edizione

Facebook Comments



Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.