SIDERNO: IL PD CONTRO IL VICESINDACO “SI DIMETTA”

294

Duro colpo per Anna Romeo, vicesindaco di Siderno attaccata da pesanti accuse fatte a suo carico dal gruppo consiliare del Partito Democratico.

“Riteniamo che Anna Romeo sia inadatta a ricoprire il ruolo istituzionale di vice sindaco che le è stato affidato e che la sua attività come amministratrice sia dannosa per l’immagine dell’Ente. Chiediamo pertanto formalmente la revoca delle deleghe affidate all’attuale vicesindaco”

Queste le parole degli esponenti del PD quali Maria Teresa Fragomeni, Salvatore Pellegrino, Giorgio Ruso e Carlo Fuda, i quali per motivi espressamente politici vorrebbero sciogliere dall’incarico la Romeo.

La ragione che si cela dietro queste dure affermazioni sarebbe dovuta ad un intervento in aula del vicesindaco che avrebbe accusato implicitamente i consiglieri eletti del PD definendoli “quelli che hanno preso i voti nelle contrade”, oltre ad una presunta coalizione fra le liste di destra e sinistra per cacciarla dalla giunta.

L’esponente del PD Maria Teresa Fragomeni ha affermato: “ Invece di replicare sul merito di fatti – ovvero la difesa di un imputato accusato di aver inquinato e condizionato l’azione politico dell’ente – ha dato vita ad uno sfogo personale offensivo nei confronti dei cittadini delle contrade di Siderno facendo intendere che dietro il voto di queste zone ci sono logiche di condizionamento criminale dei processi elettivi prima ed amministrativi poi.”

Sono stati fatti dei chiarimenti anche in merito la sua nomina da Socialista nella lista del Pd.

Esponenti che di certo non le mandano a dire ma che sicuramente vanno a corrodere il pacifico equilibrio della cittadina.

SARA FAZZARI

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.