Gio. Mag 6th, 2021

 

Lo avevamo detto e ribadito più volte, anche in Consiglio Comunale con il nostro rappresentante dott. Pietro Sgarlato, ed ora il provvedimento emanato dal Sindaco, Ing. Pietro Fuda, qualora ce ne fosse bisogno, ci rende giustizia.

Infatti con Ordinanza n. 28 del 29.08.2016, il Sindaco di Siderno, “ Visto che i problemi legati alle emissioni odorigene moleste non sono mai stati risolti completamente e che sono continuati anche con la limitazione dei conferimenti a 15 ton/giorno”, ha ordinato all’impresa “ECOLOGIA OGGI S.p.A.”, gestore dell’impianto di C.da San Leo, la cessazione immediata del conferimento della frazione organica.

Nei mesi scorsi avevamo sollevato, nell’interesse della comunità sidernese, il problema dell’inadeguatezza del citato impianto al trattamento dei rifiuti, reso ancor più serio dall’ipotesi di conferimento di altri comuni, oltre ai già numerosi della Locride; adesso l’Amministrazione guidata dall’Ing. Fuda, con l’ordinanza di cui sopra, ci dà ragione.

Non per polemizzare, ma questo stato di cose evidenzia l’assoluta mancanza di competenza e di lungimiranza di questa Amministrazione che, riguardo la gestione ambientale, per rendersi conto della totale inefficienza dell’impianto di smaltimento dei rifiuti,  ha avuto necessità, per molti mesi, di far pagare ai cittadini di Siderno, in special modo a quelli residenti nelle vicinanze dello stesso, un prezzo altissimo in termini di cattiva qualità della vita; infatti come non ricordare le insistite proteste dei numerosi cittadini, scaturite anche in un esposto-denuncia alla Procura della Repubblica di Locri, per le continue, nauseabonde ed insopportabili emissioni odorigene alle quali siamo stati tutti, nostro malgrado, esposti per diversi mesi.

Nonostante ciò, meglio tardi che mai!

A tal proposito non possiamo esimerci, e lo facciamo senza ironia e, pertanto, in maniera convinta, dal complimentarci con il Sindaco che, finalmente, ha mantenuto, almeno questa volta, quanto dallo stesso promesso in campagna elettorale riguardo l’impianto di smaltimento: “ se puzza, non funziona; se non funziona si  chiude”.

Non eguali complimenti possiamo fare all’Assessore all’ambiente, avv. Anna Romeo la quale, più volte, anche durante lo svolgimento delle riunioni del Consiglio comunale, rivendicava il corretto funzionamento dell’impianto grazie all’azione propria e dell’Amministrazione Fuda, nonostante il nostro rappresentante, dott. Sgarlato, in precedenza aveva ribadito che “l’impianto non puzza perché attualmente i tunnel sono liberi dai rifiuti organici”; ma forse, anche adesso ci sentiremo dire che sono i cittadini che esagerano o che la minoranza consiliare è pretestuosa e populista .

Il tutto nel maldestro tentativo di mascherare l’assoluta incompetenza dell’assessore nella gestione della delega affidatale.

Continueremo a vigilare!

 

 

Facebook Comments

Di

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.