SIDERNO: LE FORTI DICHIARAZIONI DEL SINDACO PIETRO FUDA

247

In occasione del consiglio comunale tenutosi ieri a Siderno, dopo una breve introduzione del Presidente Paolo Fragomeni e gli interventi di Rita Commisso e Giuseppe Oppedisano a sostegno del primo cittadino, il Sindaco Pietro Fuda ribadisce la propria estraneità in merito all’inchiesta “Mammasantissima” che lo ha visto coinvolto. “Anche se non sono mai entrato in quelle vicende e in 14 anni non ho mai ricevuto alcun atto, ne mai sono stato chiamato in causa, sono qui per difendere l nostra città. Dovesse arrivare qualche avviso, immediatamente verrò qui e prenderò decisioni di conseguenza”. Dispaciuto per il ridimensionamento della maggiornaza fa notare come questo va ad incidere sull’operato amministrativo, ostacolando il raggiungimento dell’obiettivo comune, quale far uscire Siderno dal dissesto. Il consigli comunali della cittadina sidernese, insomma , si fanno sempre piu caldi. L’abbandono dei 4 consigieri di maggioranza, i toni accesi all’interno del movimento “Siderno Libera” dove il consigliere Antonio Sgambelluri abbandonando il movimento, non ha però fatto intendere di voler abbandonare la maggioranza. Altro intervento sotto i riflettori e sotto gli occhi di un pubblico numeroso e attento, quello del vicesindaco avv. Anna Romeo bersagliata dall’opposizione per il suo presunto conflitto d’interesse in merito alle difese prese di persone coinvolte nell’operazione “Acero Group”.

MANUELA MAMMONE

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.