Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

“Stilo in musica”: Francesca Scicchitano si aggiudica la sezione musicale, a Jolanda Tirotta il premio per la migliore poesia

180

Francesca Scicchitano si è aggiudicata la 4° edizione di “Stilo in musica, il proscenio d’autore – premio Marcello Stillitano”, interpretando in maniera pressoché magistrale una cover di “Cinque giorni” dall’omonimo brano di Michele Zarrillo, mentre “Fiele dolce di una vita amara”, della poetessa Tirotta Jolanda Anna, è stata indicata quale prima classificata per la sezione letteraria del sopraccitato evento.

Sono stati questi i più importanti verdetti della manifestazione svoltasi a Stilo nella serata di sabato scorso, 20 agosto, e che ha visto una buona cornice di pubblica nella suggestiva piazza Luigi Carnovale, alle spalle della chiesa in stile barocco di San Francesco d’Assisi: godendo del patrocinio dell’Amministrazione comunale e della Pro loco di Stilo, la kermesse è stata egregiamente condotta da Mimmo Bova, presentatore Rai Tv, coadiuvato dalla valletta Clelia Lo Mele e dal giornalista Antonio Baldari.

Nato da un’idea dell’indimenticato Marcello Stillitano, artista, compositore e musicista originario di Stilo, lo spettacolo ha visto la partecipazione di nove voci nuove che hanno messo non poco in difficoltà la giuria presente, formata da Giorgio Stillitano, nell’espressa qualità di presidente; Giancarlo Miriello, sindaco di Stilo; Luigi Stillitano, maestro e direttore del Coro liturgico parrocchiale di Stilo; Gianluca Franco, componente dell’Orchestra di fiati “Sersale” di Stilo; Naida Minervino, docente Miur; Giusy Stillitano, voce solista del coro parrocchiale di Stilo; Antonietta Murace, per il Coro liturgico parrocchiale di Pazzano e, infine, Donatella Lamberti, componente della banda storica “Città di Stilo”.

Da segnalare, sempre per quanto concerne l’esibizione canora, l’ottimo secondo posto di Annamaria Alfarano, residente ad Amburgo ma di origini stilesi con il padre nato a Stilo, per l’appunto, che si è fatta apprezzare per le sue ottime doti vocaliche con “Grande amore” de “Il Volo”, così come Rocco Loccisano che ha strappato convinti applausi con la propria interpretazione di “Io che non vivo”. Relativamente alla sezione di poesia del “Marcello Stillitano”, è stata Tirotta Jolanda Anna, originaria di Stilo ma attualmente residente a Bivongi, ad aggiudicarsi il primo posto con la sua “Fiele dolce di una vita amara”, che ha prevalso su altre tre concorrenti partecipanti, ovvero siano la pazzanese Vanessa Bova con “Fatale veste”; la stilese Emma Loiero con “Emma” e la bivongese Rita Spagnolo con “Oblio”, comunque tutt’e tre ben considerate dalla terna di esperti formata da Claudio Stillitano, noto studioso, autore teatrale e giornalista di Stilo; Madrilena Lioi, amministratore unico della Koiné Nuove Edizioni di Roma; e Cesare Vergati, scrittore emergente di Milano: da segnalare la declamazione della poesia “A Marcello”, in dialetto romanesco, dedicata dall’artista romano Sergio Marinelli all’artista nonché grande amico Stillitano.

Durante il corso dell’apprezzata serata hanno avuto luogo l’applauditissima presentazione ufficiale dell’Asd Stilese 2016.2017, che disputerà il suo primo campionato di Promozione, così come le ospitate del cantante Mamur, in acclamato stile Elvis Presley, e di alcuni giovani che si stanno facendo valere nel panorama della musica di casa nostra.

Facebook Comments



Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.