Abusi su 13enne: i segretari generali di CGIL CISL e UIL Di Rc, soddisfatti dell’incontro con il ministro Boschi 

302

I segretari generali di CGIL CISL e UIL della provincia di Reggio Calabria ritengono importante l’attenzione e soprattutto gli impegni assunti nell’incontro di oggi dal Ministro Boschi in merito al gravissimo fatto accaduto alla piccola “Maddalena” a Melito Porto Salvo.

Queste OO.SS. ringraziano e sostengono l’operato delle forze dell’ordine e della magistratura  che hanno messo fine e portato alla luce un fatto così grave.

In una realtà così difficile,dove si respira aria di ‘ndrangheta è necessario che lo Stato sia efficiente ed efficace in tutte le proprie funzioni a tutela dei cittadini e soprattutto dei giovani .

Pertanto ribadiamo l’ importanza di un confronto serrato con il governo nazionale avendo come obiettivo comune quello di sconfiggere  la ‘ndrangheta sottraendo sempre più giovani alle ‘ndrine locali.

Per fare questo è necessario che nelle realtà più disagiate del nostro territorio ci sia una scuola a tempo pieno e che funzioni!

E’ importante che i ragazzi siano tolti dalla strada e che ci siano sempre più strutture anche sportive e di aggregazione culturale per far si che  siano impegnati positivamente.

E’ necessario inoltre avviare una discussione seria per un piano di occupazione femminile e giovanile in Calabria e soprattutto nell’Area Metropolitana.

Ci auguriamo che ai prossimi tavoli di discussione si possa arrivare con risposte concrete e risolutive e far si che il fronte anti ‘ndrangheta possa diventare più forte ed efficace.

 

I Segretari Generali CGIL CISL e UIL

Mimma Pacifici                                 Nino Costantino                     Rosy Perrone              Pino Zito

 

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.