BOVALINO – LA COMMISSIONE STRAORDINARIA COINVOLGE ASSOCIAZIONI ED OPERATORI COMMERCIALI

198

LA COMMISSIONE STRAORDINARIA COINVOLGE ASSOCIAZIONI ED OPERATORI COMMERCIALI PER DARE VIVIBILITÀ AL PARCO DELLE RIMEMBRANZE (VILLA COMUNALE) E ALLE ALTRE PIAZZE. MERCOLEDI’ 5 OTTOBRE ALLE 17.30 INCONTRO AL COMUNE

Bovalino 30 settembre 2016 – Encomiabile iniziativa da parte delle Commissione Straordinaria (Caccamo, Pastorelli, Poletti) che ha inteso “procedere alla valorizzazione e all’utilizzo ottimale, a vantaggio della comunità, di alcuni siti di proprietà comunale avviando iniziative finalizzata allo sviluppo di attività turistiche, economiche ed enogastronomiche “capaci di determinare cresciuta socio-economica con positive ricadute nella comunità locale”.

Le criticità emerse giornalmente sull’uso inappropriato della Villa Comunale frequentato di giorno e di notte da persone che considerano il luogo quale estensione di personali espressività che infangano il buon vivere civile e che costringono, loro malgrado,  i nativi e chi visita Bovalino a cambiare strada, specialmente se si passeggia con i bambini o, di più, negli orari di ingresso nelle scuole e di uscita, hanno indotto la Commissione Straordinaria a discuterne con il dott. Carlo Casaburi Dirigente capo del Commissariato di Bovalino per nobilitare la Villa nel cui interno è allocato anche il monumento ai Caduti.

Da qui l’idea della Commissione di mettere a disposizione delle Associazioni e dei Commercianti non solo la Villa Comunale (Parco delle Rimembranze) ma anche Piazza Marino, Piazza Camillo Costanzo, Piazza Gaetano Ruffo tutte facenti parte del patrimonio comunale per il periodo 1 novembre 2016-31 gennaio 2017, rinnovabile se l’iniziativa dovesse risultare piositiva, per progetti concreti di utilizzazione dei siti con finalità culturali e sociali. Una iniziativa encomiabile che si svilupperà in 3 mesi: una “prova” in piena stagione invernale. L’idea è apprezzabile. Le realtà associative ed economiche sono chiamate a rifletterci. L’incontro si terrà presso la sala consiliare del comune mercoledì 5 ottobre 2016 alle ore 17.30.

(fonte ilpaese.info)

 

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.