Lun. Mag 10th, 2021

Vittoria di stretta misura.

Il Siderno vince di stretta misura contro il Caulonia e supera il turno di Coppa Italia ma paga dazio con nuovi infortuni che costringono mister Laface a rivoluzionare l’undici che esordirà in campionato domenica prossima. Oltre a Foti e Fuda, fermi ai box a lungo tempo, si sono registrati ieri pomeriggio gli stop di Carbone e Luciano. L’undici di casa ha comunque avuto la meglio su una compagine di categoria inferiore ma composta da elementi come Calabrese (ex Roccella in interregionale) e Vitetta con trascorsi anche a Siderno che hanno messo a dura prova l’impianto tattico dei ragazzi di Laface.

Il Siderno comunque è stato bravo a chiudere i varchi agli avversari ed ha tessuto buone trame di gioco, specie sulla corsia di sinistra occupata dal bravo Manganaro, creando una serie di occasioni che sono state sciupate per precipitazione o per sfortuna ma anche per l’opposizione del Caulonia che non si è mai scoperto preferendo rimanere dietro la linea della palla nella speranza di trovare il varco giusto per affondare verso la difesa sidernese, Non ci è riuscito per la buona predisposizione della linea difensiva composta da Cefalì, Pepe, Audino e Pipicella per l’acume tattico di Luciano che ha giocato davanti la difesa. In avanti la coppia Savasta-Giovinazzo si è resa più volte pericolosa dimostrando di poter coesistere e questo fa ben sperare per il futuro del torneo. Il Siderno potrebbe segnare con il giovane Leone, un esterno offensivo di destra classe 1998, il quale al termine di uno scambio con Giovinazzo prende in pieno il palo. Il Caulonia non si smonta e continua ad organizzare la fase di difesa mentre il Siderno attacca di continuo costruendo una serie di occasioni e marcando la supremazia territoriale. Tuttavia il Caulonia resiste agli insistenti attacchi del Siderno fino al 25′ del secondo tempo quando il bravo Bottiglieri è lesto a superare l’incolpevole Leuzzi raccogliendo un perfetto cross di Manganaro.

Il Siderno legittima il vantaggio continuando nel suo forcing alla ricerca della seconda rete che non arriva sia per l’imprecisione dei suoi attaccanti e sia per la sfortuna. Savasta, dopo avere ricevuto un assist di Giovinazzo conclude debole e Luzzi para mentre lo stesso attaccante è iellato quando il suo tiro finisce di poco alto.

A fine partita c’è soddisfazione tra le fila del Siderno che ha superato il turno a Gironi di Coppa Italia a punteggio pieno ma anche delusione per i continui infortuni che stanno martoriando la “rosa”.

(fonte Gazzetta del Sud)

SIDERNO-CAULONIA 1-0

Marcatore: 25′ st Bottiglieri

Siderno: Rullo, Cefalì, Pipicella, Pepe, Audino, Bottiglieri, Leone, Luciano (15′ st Romeo), Giovinazzo, Manganaro, Savasta. All.: Laface

Caulonia: Leuzzi, Agostino, Teti, Barranca, Vitetta, Cavallaro, Calabrese, Scuderi, Commiso, Martino. All.: Caridi

 

Facebook Comments

Di

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.