Calcio: Coppa Italia: Nel primo round, il Siderno batte Locri 1-0. Cresce l’attesa per il ritorno a Locri

247

Siderno-Locri 1-0

Siderno: Rullo 7, Pipicella 8, Manganaro 7, Pepe 7, Audino 7, Tripodi 7, De Leo 7 (32 st Cefali’ sv), Bottiglieri 7, Giovinazzo 7, Fabio 7, Savasta 7 (35 st Rumbo sv). In panchina: Zito, Romeo P., Panetta, Leone, Gutta’. All.Telli (mister La Face squalificato)
Locri: Caputo 7, Barbieri 6, Libri 6, Guido 6 (15 st Romeo 6),Oliveri 6, Benci 6, De Luca 6, Viscomi 6, Scillufo 6 (25 st Papaleo sv), Nesci 5 (30 st Artuso sv), Iervasi 7. In panchina: Mandarano,Crescibene, Anile, Rizzo. All.Ferraro
Arbitro: Volpe di Vibo Valentia (Paglianiti di Vibo Valentia e Guerriero di Catanzaro)
Marcatore: 37 pt Pipicella (S)

Note: spettatori 1200 circa, terreno in buone condizioni. Secondo tempo giocato sotto un violento acquazzone. Ammoniti: Nesci, Guido.Viscomi.Libri

Siderno: Il Siderno di Pippo La Face,  fa suo il derby d’andata valido per il secondo turno della fase regionale della Coppa Italia. A decidere il match è stato un lampo del giovane Pipicella, che trafiggeva freddamente il portiere ospite Caputo con un tiro a mezz’altezza che si  insaccava sul palo più lontano. Entusiasmo sulla gradinata dove erano assiepati i tifosi di casa e, per Pipicella, neanche la gioia di esultare soprattutto per rispetto verso i tifosi ospiti  essendo egli stato, in passato, apprezzato giocatore amaranto. Non è stata una bella partita,  fino al ventesimo la gara non ha fatto vedere nulla, nemmeno un tiro in porta o qualche ammonizione. Solo qualche corner da ambo le parti e  per poter trovare qualcosa di interessante sul nostro taccuino, abbiamo dovuto scorrere fino al minuto 20 del primo tempo, allorquando, sugli sviluppi di un corner  battuto da Fabio, l’attaccante siciliano del Siderno Savasta di testa mandava il pallone fuori di poco. Al 35° l’unica palla gol della partita del Locri capitava sui piedi di bomber Gigi Iervasi che scattato sul filo del fuori gioco fiondava dal limite sotto il set, il giovane portiere fuoriquota del Siderno, Rullo, era  bravissimo a volare e deviare in corner . Sugli sviluppi dell’azione successiva, a seguito di un corner per il Locri, la squadra amaranto commetteva la grave ingenuità di sbilanciarsi troppo in avanti e veniva punita: Giovinazzo beneficiava di un rimpallo fortuito e dopo una ripartenza fulminea palla al piede , alzava la testa, e vedeva libero dal lato opposto Pipicella che siglava il gol già descritto. Al 41° proteste del Locri per un  fallo di mano in area di rigore del Siderno scaturito da un difettoso intervento aereo difensivo di Pepe che mandava il pallone a sbattere sul braccio di Audino, il ben piazzato arbitro Volpe di Vibo Valentia (ottima la sua direzione) lasciava proseguire il gioco optando per l’involontarietà tra le proteste dei giocatori ospiti. Al  42° colpo di testa all’indietro di Bottiglieri del Siderno che per poco non beffava Rulli. Dopo un minuto di recupero, tutti negli spogliatoi per il meritato riposo. Nella ripresa si scatenava “Giove Pluvio”, acqua a catinelle sul perfetto manto erboso del “Filippo Raciti” che reggeva ottimamente come drenaggio. L’azione più pericolosa per chiudere i conti ed ipotecare il passaggio del turno la costruivano i padroni di casa con il centrocampista Fabio che presentatosi tutto solo davanti a Caputo calciava sul primo palo, l’ex portiere della Palmese era bravissimo a distendersi e deviare in angolo. Dopo una girandola di sostituzioni con l’ingresso di Papaleo e Artuso al posto di Scillufo e Nesci che però non sortivano alcun effetto e dopo quattro minuti di recupero arrivava l’ultima emozione della gara: De Luca del Locri per poco non realizzava il più classico degli autogol con un passaggio all’indietro, la sfera, a Caputo battuto, finiva sul fondo per un baffo. Un altro giro di lancette e Caputo anticipava con i piedi Giovinazzo.L’arbitro emetteva il triplice fischio finale mandando tutti a fare la doccia. Siderno batte Locri 1-0. Vittoria tutto sommato meritata per i padroni di casa ma per il passaggio del turno tutto è rimandato alla gara di ritorno che si disputerà a Locri. E lì, c’è da scommetterlo, sarà davvero un’altra gara.

Antonio Tassone

52

E ECCO GLI ALTRI RISULTATI DEGLI OTTAVI DELLA COPPA ITALIA DILETTANTI

 RISULTATI gare di andata

TREBISACCE COTRONEI 2 1 f Galantucci(T),Zigarelli(T),
SCALEA PAOLANA 2 1 f Di Giacomo(S),Longo(P),Scoppetta(S),
ROGGIANO ACRI 0 0 f
LUZZESE SAMBIASE 0 1 f Moufud(S),
MAIDA ISOLA CAPO RIZZUTO 0 3 f Angotti(I),Angotti(I),Foderaro(I)
VIGOR LAMEZIA CITTANOVESE 1 2 f Mosciaro(V),Bruzzese(C),Cundari(C),
SIDERNO LOCRI 1 0 f Pipicella(S),
BOCALE AURORA REGGIO 1 2 f Savino(B),Postorino su rig.(A),Vazzana(A),
Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.