Lega Pro – Catanzaro, vittoria scaccia crisi (e contestazione). Tris alla Fidelis Andria

306

Si è partiti con la contestazione dei 1500 tifosi presenti al Ceravolo, si è finito con i sorrisi e la prima gioia. Il Catanzaro scaccia la crisi e supera la Fidelis Andria con un tris convincente, i giallorossi possono tirare un sospiro di sollievo.

Somma ha scelto il 3-4-1-2 con la novità Cunzi titolare, e Patti in difesa al posto di Joao Francisco. Aquile attive sin dall’avvio, poco dopo la mezz’ora arriva il vantaggio dei padroni di casa. Calcio d’angolo di Esposito,  Campagna di destro da due passi è impeccabile e insacca, lo stesso attaccante giallorosso manca il raddoppio su invito di Sabato.

Ripresa che inizia con poche emozioni, la prima occasione arriva al 25esimo, Giovinco spreca una ghiotta chance per il raddoppio. Il 2a0 però arriva pochi minuti più tardi, con Tavares che di testa supera il portiere avversario Cilli. Il definitivo 3a0 arriva a dieci minuti dal termine, Di Bari con un guizzo chiude la contesa.

Il tabellino

CATANZARO-FIDELIS ANDRIA 3-0

Marcatori: 32′ pt Campagna, 29′ st Tavares, 36’ st Di Bari.

CATANZARO (3-4-1-2): Grandi; Di Bari, Prestia, Patti; Esposito, Baccolo (20’ st Icardi), Van Ransbeeck, Sabato (dal 39’ st Joao Francisco); Giovinco; Campagna (dal 20’ st Tavares), Cunzi. A disp.: Leone, Pasqualoni, Moccia, Sarao, Bensaja, Basrak, Maita, De Lucia. All.: Somma.

F. ANDRIA (4-2-3-1): Cilli; Tartaglia, Aya , Rada, Curcio (30’ st Tito); Piccinni, Matera; Onescu, Mancino, Volpicelli (dal 16’ st Fall); Cianci (dal 30’ st. Cruz). A disp.: Pop, Valotti, Colella, Masiero, Miniucci, Starita, Ovalle, Berardino. All.: Favarin.

Arbitro: Amabile di Vicenza.

Note: pomeriggio nuvoloso, terreno in discrete condizioni. Spettatori paganti 868 (incasso ai botteghini di euro 7546) di cui 122 ospiti, abbonati 718 (rateo di 5422 euro), per totale spettatori 1586 e per incasso complessivo di 12.968 euro. Ammoniti: Di Bari (C), Patti (C), Cianci (F), Aya (F), Cunzi (C), Tartaglia (F), Onescu (F), Tavares (C). Angoli: 7-3 per il Catanzaro. Recupero: pt 0′, st 5′.

(fonte Strill.it)

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.