Eccellenza – Locri ha fatto il pieno di entusiasmo in vista del debutto con la Luzzese

292

Il tecnico Ferraro potrebbe puntare sull’undici che ha ottenuto il pass in Coppa.

Dopo il primo posto nel girone di Coppa Italia ed il conseguente superamento del turno, con il passaggio alla fase ad eliminazione diretta (doppio scontro col Siderno, con la prima fuori casa, 21 settembre e 4 ottobre), il Locri si appresta ad esordire nel campionato di Eccellenza, riconquistato  nella scorso stagione, dopo oltre un decennio, con la netta vittoria del campionato di promozione.

Tutto è pronto, quindi, per la nuova avventura, che vede la compagine amaranto largamente rinnovata nei quadri dirigenziali, con la nuova presidente Antonella Modafferi, ed anche con la nuova guida tecnica individuata, dopo il forzato forfait di Carella, nell’esperto Francesco Ferraro. Anche l’organico è stato profondamente modificato, con alcune conferme e tante novità, sia nel gruppo over che (necessariamente) in quello under.

Domenica arriva la neo-promossa Luzzese e la gara verrà affrontata con la dovuta concentrazione, anche tenuto conto che si tratta del “nuovo” esordio in Eccellenza e si prevede una consistente partecipazione di pubblico. Nell’ultima di Coppa Ferraro ha optato, davanti a Caputo, per i tre under tutti lungo la linea difensiva, con Barberi centrale accanto a Benci e, lateralmente, De Luca e Rizzo bassi rispettivamente a destra e sinistra; in mezzo al campo hanno ruotato, intorno a Viscomi, Libri e Crescibene (è un ex), mentre in avanti è stato scelto il tridente, con Iervasi, Scillufo e Papaleo.

Per la prima potrebbe essere confermato lo schieramento di coppia, oppure potrebbe scegliersi il doppio attaccante, con un centrocampista in più, oppure ancora una diversa collocazione degli under, ove si decidesse di accoppiare a Benci un altro centrale over.

(fonte Gazzetta del Sud)

aclocriluzzese

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.