6 Dicembre 2020

Il feretro dell’ex senatore della Repubblica Ing. Vincenzo Speziali è giunto puntuale a Bovalino alle 11.00 e ha fatto sosta accanto alla casa dove era nato. Lo aspettavano i parenti stretti che vivono a Bovalino e gruppetti di amici e conoscenti giunti dalla Locride, da Reggio Cal. e dalla Piana in attesa di salutare per l’ultima volta  l’ex senatore  eletto in Calabria nelle liste del Pdl, già componente del Consiglio di reggenza della Banca d’Italia e vicepresidente della Banca Popolare di Crotone, oltre che presidente di Confindustria Calabria. L’Ing. Vincenzo Speziali si era spento due giorni fa all’ospedale Camillo De Lellis, dov’era stato  ricoverato a causa di una grave malattia ed a Catanzaro, dove viveva e svolgeva la sua attività, si erano svolti i funerali. A Bovalino lo conoscevano in tanti e tutti gli portavano stima e riconoscenza per le attenzioni sempre avute per i nativi. E’ giunto per primo, nell’abitazione dove attualmente vive il fratello Giuseppe, il sindaco di Siderno Sen. Pietro Fuda poi l’ex sindaco di Locri Carmine Barbaro, l’ex consigliere regionale Pietro Crinò, Sebastiano Primerano del Consiglio Nazionale del Nuovo CDU, Filippo Savica del coordinamento Giovani di Forza Italia e man mano amministratori comunali della Locride, Associazioni di volontariato e culturali di Bovalino e tante persone che hanno accompagnato fino alla Chiesa Matrice “S. Nicola di Bari”. Il feretro  è stato accolto sulla soglia del sagrato da padre Luigi e dai chierichetti. Un breve incontro di preghiera nella Chiesa dove era stato battezzato e la stretta di mano delle persone accorse per l’ultimo saluto. La salma è stata poi trasferita nel locale cimitero dove riposano in pace i genitori ed i suoi antenati.

 

(fonte ilpaese.info)

Facebook Comments

Di

CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.