IMPIANTI INSUFFICIENTI: BANDO DI GARA PER IL TRATTAMENTO DEI RIFIUTI ORGANICI

739

La Regione ha messo a bando l’affidamento del servizio di trattamento e recupero dei rifiuti organici da raccolta differenziata prodotti in Calabria presso impianti autorizzati esistenti sul territorio regionale. Tenendo conto dell’aumento dei comuni che effettuano la raccolta diferenziata, dagli ultimi dati si evince che la capacità di trattamento dei rifiuti organici ad oggi risulta alquanto insufficiente. I rifiuti prodotti annui hanno una stimata di 100 mila tonnellate e la capacità di trattamento non supera le 47 mila tonnellate con conseguente surplus di produzione inviato, peraltro, verso impianti extraregionali. L’affidamento dovrà tenere conto del principio di prossimità, intesa come autosufficienza su base provinciale o territoriale, al fine di garantire il rispetto dei principi di economicità e di mantenimento delle qualità dei rifiuti. Il servizio, inoltre, dovrà essere svolto da ditte autorizzate. La gara, da 6 milioni di euro annui per 70 mila tonnellate di rifiuti, sarà assegnata in base all’offerta più vantaggiosa tenendo conto del rapporto qualità-prezzo.

MANUELA MAMMONE

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.