Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

LA STAGIONE TURISTICA BALNEARE DELLA LOCRIDE SI È’ AVVIATA A CONCLUSIONE.

359

GLI OPERATORI DEL SETTORE NEL COMPLESSO SODDISFATTI

LA DIRIGENZA DEL TAVOLO  PERMANENTE GUARDANDO AL FUTURO CHIAMANO LA REGIONE E LA CITTÀ’ METROPOLITANA.

“”LAVORIAMO INSIEME PER IL RILANCIO DEL TERRITORIO””

 

Gli Operatori Turistici della Locride  hanno già incominciato a stilare il bilancio della stagione balneare che lentamente si e’

avviata alla conclusione. Pur non avendo veste ufficiale ,i dati rilevati possono considerarsi con una certa attendibilità in quanto comunicati dalle strutture ricettive interessate.

Per meglio cogliere il movimento turistico, il confronto delle presenze viene considerato tra il 1 luglio e il 31 agosto del 2015 e lo stesso periodo del 2016.

Nelle strutture Alberghiere si rileva in media una crescita rispetto all’anno passato tra il 4 e il 6%, mentre nelle strutture extra Alberghiere ,dai dati forniti da diverse Pro Loco e varie strutture ricettive  si è registrato una crescita di alcuni punti superiore a quella Alberghiera.

In linea di massima questi dati seguono l’andamento di quelli registrati nella regione Calabria e che evidenziano una crescita del 6/ 7% rispetto al 2015.

Come già si prevedeva nei mesi passati in seguito agli atti terroristici che hanno colpito rinomate località turistiche del Mediterraneo, una gran parte di Italiani e anche fasce di Città Europee ed extra europee hanno scelto le Regioni Meridionali come meta delle loro vacanze.

La Calabria rispetto alle altre Regioni come facilmente prevedibile ha avuto  un incremento minimo, in particolare rispetto alla Puglia e alla Sicilia. Nel complesso gli Operatori del settore si ritengono cautamente soddisfatti dell’andamento della stagione. Le acque del mare  in genere si sono mantenute pulite anche se non sono mancate le giornate “nere” che hanno suscitato malumori  tra gli ospiti e i residenti.

Il problema grave che  va subito aggredito  e risolto è quello esistente a Sud della Locride (Bovalino… Bianco… e aree limitrofe) dove ci sono gravi lacune strutturali negli impianti di depurazione.

Rispetto agli altri anni si sono registrate delle presenze maggiori di stranieri provenienti da Città Europee ed extra Europee. Queste presenze sono frutto del nuovo sistema di prenotazioni che sempre con maggiore frequenza avviene attraverso i Portali On line che in tempi reali vengono visitati in ogni angolo del mondo.

Il periodo di soggiorno si è accorciato sempre di più e gli ospiti nelle strutture preferiscono maggiormente prenotare Camera e colazione ed essere più liberi di girare e conoscere meglio il territorio.

Il Presidente e il Vicepresidente della Jonica Holiday Maurizio Baggetta e Maurizio Reale hanno espresso apprezzamento per la sinergia che si è creata con molti Assessori al Turismo delle Amministrazioni

locali che in   collaborazione con il Consorzio delle Pro Loco e con

il Centro Servizi Turistici hanno per la prima volta elaborato e diffuso un calendario delle manifestazioni e degli eventi da Giugno ad Ottobre continuamente aggiornato.

Questo è stato molto apprezzato dagli ospiti che  hanno avuto la possibilità di scegliere tra una varieta’ di proposte e quindi scegliere a quali manifestazioni partecipare.

 

Naturalmente lo stesso calendario dovrà essere maggiormente migliorato ed avere come  obiettivo primario quello di evitare la coincidenza di grandi eventi nelle stesse giornate e anche di distribuire in un periodo più lungo le varie iniziative.

I Dirigenti della Jonica Holiday e del Corsecom che insieme coordinano  il TPC (Tavolo Permanente di Concertazione) hanno preso coscienza che quello attuale è un momento molto favorevole per il rilancio turistico del territorio.

In questo contesto sono già in contatto con la Regione Calabria e con la Città Metropolitana neo costituita, per un confronto diretto con le due Istituzioni per definire in maniera chiara e nel rispetto dei ruoli linee e azioni incisive e condivise da sviluppare.

 

La Segreteria del TPC (Tavolo Permanente di Concertazione)

Facebook Comments



Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.