Promozione Calabrese: La Taurianovese nel recupero agguanta un volitivo Gioiosa

215

La squadra di casa solo all’ultimo minuto di recupero è riuscita ad evitare una sconfitta che avrebbe avuto obiettivamente, il sapore di una vera e propria beffa. Il pareggio può considerarsi il risultato più equo e logico di una gara giocata da entrambe le squadre con impegno e ritmo elevato, anche se di bel gioco non è che ne sia visto tanto.

Se da un lato il Gioiosa può rammaricarsi per una vittoria sfuggita proprio all’ultimo secondo, dall’altra parte la Taurianovese ha buoni motivi per recriminare sulle tante occasioni non concretizzate soprattutto nei primi 20 minuti della ripresa quando – dopo un deludente primo tempo – si è ripresentata in campo per cercare di vincere. Sono stati, invece, gli ospiti a passare in vantaggio grazie a un gol piuttosto fortunoso realizzato al 67′ da Catalano N. su calcio di punizione dal limite, con deviazione del pallone della barriera che ha completamente messo fuori causa il portiere Moscato. Una doccia fredda per la Taurianovese, arrivata proprio nel suo momento migliore.

Nel primo tempo, come accennato, il gioco è ristagnato lungamente a centrocampo, e solo in due occasioni i portieri sono stati impegnati nel deviare in angolo tiri, peraltro non irresistibili, di Gargano al 3′ (Gioiosa) e da Alampi al 5′ (Taurianovese). Nella ripresa, i ragazzi di mister Nava, trascinati da un super Alampim, partono in forcing riuscendo a sfiorare il gol in più occasioni (al 46′, al 49′, e al 57′) proprio con Alampi. Gli ospiti si rendono pericolosi al 55′ con il neo entrato Albanese A. che da buona posizione calcia alto. Subito al 67′ il gol-autogol, i locali non demordono e tentano in tutti i modi di riequilibrare il risultato. Il pareggio non arriva al 70′ solo grazie a una difficile parata di piedi di Paviglianiti su tiro ravvicinato di Alessi. La Taurianovese rischia di subire su contropiede il raddoppio al 87′ ma, alla fine, riesce ad agguantare negli ultimi secondo di un concitato finale il meritato pareggio con Barreca, lesto ad insaccare di testa un pallone buttato in un’area intasata di giocatori, tra cui il portiere Moscato in disperata incursione. Due minuti prima del pareggio, va infine rilevato, il locali avevano esultato per un gol (annullato per fuorigioco) di Alessi in mischia.

TAURIANOVESE-GIOIOSA JONICA 1-1

Marcatori: 67′ Catalano N., 94′ Barreca.

TAURIANOVESE: Moscato G., Barreca, Mustica, Rossetti, Guido, Sicari, Alampi, Spirlì (85′ Calabrò), Alessi, Moscato (67′ Garreffa), Audino. Allenatore: Nava

GIOIOSA JONICA: Primerano, Catalano G., Parrelli, Loccisano (80′ Satta), Aquino V., Aquino D., Fuda, Gargano, Sgambelluri (62′ Rigitano), Catalano N., Albanese M. (Albanese A.). Allenatore: Mazzone.

ARBITRO: Cacurri di Reggio.

(fonte Gazzetta del Sud)

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.