Gio. Mag 6th, 2021

 

Le Fiamme Gialle reggine hanno portato a termine un’accurata e complessa attività di Polizia economico-finanziaria, nei confronti di una ditta individuale.

Rilevante e difficoltoso è stato il lavoro dei finanzieri poiché, con l’evidente obiettivo di evadere le imposte, sono state omesse la presentazione di alcune dichiarazioni fiscali. Pertanto, le Fiamme Gialle hanno dovuto prendere in esame una copiosa documentazione bancaria relativa ai conti correnti intestati alla società, rilevando cospicue movimentazioni di denaro, prive di ogni giustificazione economico-contabile. L’attività ispettiva, svolta dai finanzieri della Compagnia di Palmi, ha consentito di ricostruire l’effettivo volume d’affari conseguito, accertando un imponibile, nascosto al Fisco, di circa € 7.700.000,00; inoltre, sono state accertate anche un’evasione di IVA per € 939.882,00 ed IRPEF, stimata, per oltre € 3.274.000,00.  Altresì, è stato segnalato all’A.G. il titolare dell’impresa, per violazioni al D. Lgs 74/2000, con riferimento all’infedele presentazione delle prescritte dichiarazioni ed all’omessa presentazione di alcune di esse.

 

Facebook Comments

Di

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.