Mar. Mag 11th, 2021

La perturbazione che sta interessando le regioni centro-meridionali, insistendo sul medio versante adriatico, continuerà a determinare, anche domani, condizioni di spiccata instabilità al sud, in particolare sul versante ionico. Lo riferisce la Protezione civile, che ha emesso nuovi avvisi di allerta per possibili rischi di allagamenti o smottamenti. I temporali, spesso accompagnati da vento, fulmini e grandinate, continueranno a interessare le regioni meridionali, specialmente quelle ioniche, e da domani interesseranno anche la Sicilia, in particolare i settori orientali. Nella giornata di domani l’allerta arancione è ancora prevista su Puglia, Basilicata e Calabria ionica, mentre l’allerta gialla sarà su Umbria, Abruzzo, Molise, Sicilia e restanti settori della Calabria. Il quadro meteorologico e delle criticità previste sull’Italia è disponibile, costantemente aggiornato, sul sito del Dipartimento della Protezione Civile

Facebook Comments

Di

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.