Melito Porto Salvo: fermento per la formazione dell’Associazione Ferroviaria Ionica Area Grecanica

265

Rete Associazioni FIBC – Ferrovia Ionica Bene Comune – AFIAG

COMUNICATO STAMPA – 15.09.2016

La battaglia in difesa e per il rilancio della ferrovia ionica continua, anche in vista della mobilitazione generale del 30 Settembre prossimo. A delineare il quadro delle denunce e delle proposte, la Rete delle associazioni FIBC ha elaborato 2 documenti destinati al Presidente della regione  e al Ministro dei Trasporti:

  • una Petizione popolare articolata in 10 punti con specifiche richieste di interventi di sviluppo della ferrovia ionica;
  • un Dossier Tecnico dal titolo “SERVIZI DI TRASPORTO FERROVIARIO IN CALABRIA. PROPOSTE DI SVILUPPO PER LA FASCIA IONICA”  che evidenzia criticità e proposte relative al trasporto ferroviario regionale e a medio-lunga percorrenza.

Dagli incontri più recenti sul territorio sono scaturite alcune proposte di azione e mobilitazione che la Rete sta ora provando a concretizzare:

  • sensibilizzazione della comunità ionica e delle amministrazioni locali attraverso incontri e promozione della vertenza e della Petizione on line;
  • creazione di nuove associazioni territoriali con statuto finalizzato alla tematica delle ferrovie e dei diritti dei viaggiatori; sono state costituite diverse associazioni (CIUFER, APJ, AKFI-Crotone, APR-Reggio Calabria, ALFI-Locride) ed altre stanno nascendo lungo tutta la fascia ionica per attivare forme di rappresentanza sociale determinate, anche allo scopo di garantire una presenza efficace al tavolo tecnico regionale a partire dai prossimi mesi;
  • manifestazione regionale programmata per il 30 settembre; essa prevede il coinvolgimento dei sindaci e dei consiglieri comunali dell’intera fascia ionica, accanto alle popolazioni ed alle associazioni, attraverso una massiccia presenza sui treni e nelle stazioni per affermare il diritto alla mobilità ferroviaria su standard europei;
  • diffusione del Dossier Tecnico, attraverso incontri pubblici e i media; con contestuale raccolta di firme di sostegno, articolate in categorie: associazioni, sindaci, personalità della cultura e dello spettacolo, giornalisti, ferrovieri, ecc.;
  • missione a Roma presso il Ministero dei Trasporti con una delegazione qualificata e rappresentativa, per discutere delle questioni e proposte avanzate nel Dossier Tecnico;
  • revisione di fondo del Contratto di Servizio Regione – Trenitalia, per programmare ed attuare servizi di trasporto in rapporto alle esigenze reali della comunità e non dell’azienda contraente.

 

Venerdi 16 Settembre, alle ore 18:00, a MELITO PS, presso la Sala Conferenze dell’ Ex Mercato Coperto, avrà luogo un incontro in occasione del quale si formalizzerà la costituzione dell’Associazione AFIAG – Associazione Ferrovia Ionica Area Grecanica. Al momento sono pervenute oltre 40 adesioni, ma la lista rimane aperta. Nell’occasione si discuterà dell’Atto Costitutivo e dello Statuto, della procedura di registrazione e accreditamento dell’AFIAG, delle responsabilità di coordinamento dell’associazione, delle forme organizzative della comunicazione (gestione pagina web o gruppo FB, ecc.), delle prossime iniziative di mobilitazione ed in particolare della manifestazione del 30 settembre.

Nell’occasione sarà riproposto agli organi di informazione il Dossier Tecnico “Servizi di trasporto ferroviario in Calabria. Proposte di sviluppo per la fascia ionica”. Si invitano gli interessati a partecipare attivamente.

AFIAG 16 settembre 2016

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.