Richiesta Consiglio comunale di Siderno aperto su fabbriche chimiche

255

Un gruppo di cittadini sidernesi, riunitisi in assemblea, venuti a conoscenza che la fabbrica ex BP, sotto sequestro ha ancora da smaltire circa 900 tonnellate di sostanze inquinanti, cancerogene, tossiche, a rischio di sversamento con effetti imprevedibili sull’ambiente e sulla salute dei cittadini tutti, ritiene fondamentale una discussione urgente che affronti tutte le tematiche della zona Pantanizzi.

Per questo motivo chiede che venga convocato nel più breve tempo possibile un Consiglio Comunale straordinario, aperto a tutta la cittadinanza, che discuta delle problematiche inerenti lo smaltimento dei rifiuti dell’ex BP, la bonifica dell’area, la presenza della SIKA e il riutilizzo a fini sociali dell’area bonificata.

Cordiali saluti

Siderno, 19 settembre 2016

Alleghiamo un documento che stiamo diffondendo ai cittadini

siderno fabbriche chimiche

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.