Serie D: Il Roccella si arrende all’ Aversa Normanna

191

Un brutto Roccella viene sconfitta nettamente in trasferta dall’Aversa Normanna, al di là di quanto dice il risultato finale. La squadra calabrese guidata da Galati non riesce a reagire al guizzo decisivo del neo-entrato Cartone al ventesimo della ripresa. Le occasioni create dagli ospiti sono state veramente poche. Anche dopo il gol incassato il gruppo calabrese non ha mai dimostrato di avere la forza e la lucidità necessaria per poter reagire. Galati punta in partenza sul tandem d’attacco Bulevardi-Santaguida, supportato da due esterni alti ed una mediana nel complesso che in avvio ha prettamente compiti difensivi.

La prima conclusione, infatti è dei locali al quarto con Nappo dalla distanz: palla sul fondo. Al 17′ primo tiro anche del Roccella con un calcio di punizione di Laaribi dai venti metri, posizione centrale, la traiettoria sembra essere vincente. Maraolo, però, vola all’incrocio dei pali alla sinistra a deviare la sfera. Al 23′ Esposito approfitta di un controllo sbagliato di un difensore, si impossessa della sfera va sul fondo e centra in area per Sozio che controlla con difficoltà la sfera e poi calcia a rete, trovando solo una deviazione avversaria. Al 30′ spunto di Ciocia sulla sinistra che appena arrivato sul fondo centra in area, Mittica anticipa Esposito sul primo palo e si impossessa della sfera. Il Roccella in questa fase gioca bene e al 35′ Sorgiovanni approfitta si uno scivolone di Del Prete e va alla conclusione dal vertice dell’area. tiro alto sulla traversa. Al 44′ Ciocia in maniera caparbia conquista palla sulla trequarti, ma nel tentativo di sgusciare tra tre avversari viene atterrato al limite dell’area. Alla battuta va Nappo, il tiro centrale viene parato a terra da Mittica.

Nella ripresa Chianese prova la carta Carbone per Cioca. L’Aversa Normanna è più propositiva e non a caso trova il vantaggio al ventesimo. Azione insistita con Sequino che dall’interno dell’area vede Cartone sul primo palo. Il neo-entrato di piatto destro piazza di prima intenzione alle spalle del portiere.

La reazione del Roccella è molto timida. Al 34′ punizione di Laaribi dal vertice dell’area concessa per un fallo di Nappo. Marolo para a terra in due tempi. C’è la consueta girandola di cambi e succede poco. Gli ospiti quasi non provano a scalfire la retroguardia campana denunciando una mancanza preoccupante in fase di reazione che dovrebbe preoccupare non poco in casa amaranto. Finisce così con i campani che portano a casa una vittoria pesante.

Seconda amarezza in campionato, invece, per il Roccella che in quattro gare ha raccolto solo due punti. Un avvio di stagione non proprio brillante e che necessita al più presto di un cambio di marcia. Il riscatto domenica prossima contro la matricola Sicula Leonzio per dimenticare un avvio stagionale alquanto deludente.

AVERSA NORMANNA-ROCCELLA 1-0

Marcatore: 20′ st Cartone

Aversa Normanna: Maraolo, Del Prete, Gustamacchia, Bosco, Ciocia (1′ st Cartone), Di Prisco (1′ st Palumbo), Nappo, Sequino, Sozio, Esposito, Martinello (10′ st Manfrellotti). All.: Chianese

Roccella: Mittica, Cordova, Coluccio, Sorrentino, Sorgiovanni, Luzi, Minici (37′ Khanfri), Laaribi, La Piana, Santaguida (29′ st Comacchia) Bulevardi (35′ st Lombardo). All.: Galati

Arbitro: Giorgio Piacenza di Bari

Note: spettatori 400 circa, Ammoniti: Martinello (A), Nappo (A), Esposito (A), Manfrellotti (A), Minici (R). Rec.: 0′ pt; 4′ st.

(fonte Gazzetta del Sud)

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.