Siderno da capogiro, finale da urlo: rimontata e battuta la Vigor Lamezia

212

Primi tre punti all’esordio casalingo per i ragazzi di Laface, battuta la Vigor Lamezia.

Un finale thrilling, uno di quelli da raccontare ai nipotini. Non poteva esserci esordio casalingo migliore, in termini di emozioni, per il Siderno di mister Laface. I biancoazzurri battono infatti la Vigor Lamezia con una rimonta arrivata nei minuti finali grazie a Fabio e Savasta.

Dopo lo 0-1 firmato Mosciaro prima dell’intervallo, il secondo tempo regala gol a ripetizione: “Nella ripresa – scrive il giornalista di Gazzetta del Sud Aristide Bava – entra un Siderno più determinato e in cinque minuti agguanta il pareggio con il bravo Giovinazzo che ha più volte creato scompiglio nella retroguardia lametina assieme al compagno di reparto Savasta. Il gol entusiasma il Siderno e i tifosi in tribuna ma la Vigor dimostra di essere una grande squadra e si riporta in vantaggio al 20’ minuto ancora con Mosciaro che raccoglie un cross proveniente dalla destra”.

Il finale però, come detto, è da paura. E così succede quello che non ti aspetti: “Il Siderno attacca a tutto campo e riesce a pareggiare a tre minuti dal termine con il bravo Fabio. Gli uomini di Laface a questo punto non si accontentano e, incitati dalla tifoseria e dall’entusiasmo spingono sull’acceleratore fino a costringere gli ospiti ad abbassarsi per poi colpire con Savasta, il quale mette a segno la rete definitiva”.

Di seguito il tabellino:

Marcatori: 40’ pt Mosciaro (L), 5’ st Giovinazzo (S); 20’ st Mosciaro (L), 42’ st Fabio (S), 45’ st Savasta (S).

Siderno: Barillaro, Pipicella, Manganaro, Pepe, Cefalì, Audino, Tripodi, Bottiglieri, Giovinazzo, Fabio, Savasta. All.: Laface.

Vigor Lamezia: Marino, Caruelli, Pasqualino, Iannazzo, Ottonello, Bria, Conversi, Crucitti, Mosciaro, Leta, Marano. All.: Andreoli.

Arbitro: Monesi di Crotone.

(fonte Reggionelpallone.it)

sidernoformazione

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.