Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

AL MAZZINI DI LOCRI SECONDO CONVEGNO DELLA LEGALITÀ “LA CALABRIA CHE RESISTE, STORIE POSITIVE” – IL VIDEO

191

L’aula magna del liceo Scienze umane e Linguistico “Giuseppe Mazzini” di Locri , ha ospitato stamattina, il secondo incontro molto partecipato dal titolo “La Calabria che resiste: storie positive”, l’iniziativa, promossa dall’istituto scolastico nell’ambito del progetto “Il cammino della legalità: creatività, socializzazione e impegno contro le mafie”.

I contenuti sono stati illustrarti da Girolama Polifroni, ideatrice e valutatrice del progetto, Vincenzo Linarello, presidente del gruppo cooperativo Goel di Gioiosa Ionica e Roberto Gatto, dirigente della comunità Progetto Sud di Lamezia Terme.

“L’importante è spiegare ai ragazzi del liceo che esiste un’altra calabria, ricorda Vincenzo Linarello- e che ci sono piccole comunità che riescono a far crescere in modo positivo la nostra regione”

“In questo secondo incontro abbiamo voluto dare  testimonianza delle storie del nostro territorio- spiega Girolama Polifroni – e sottolineare quanti e quali azioni positive ci sono intorno a noi, dimenticando che la nostra regione si impegna ad aiutare i più bisognosi, come migranti e i disabili”

“Si è parlato anche della legalità, un tema molto caro per quanto riguarda Roberto Gatto e la comunità Progetto sud  , spiegando come gestiscono i beni confiscati alle criminalità organizzate”.

Carmen Fantò

 

 

Facebook Comments



Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.