Eccellenza: Siderno: mister Laface resta saldamente al suo posto. Allo stadio si rivede capitan Peppe Foti

246

Nessun problema per Pippo Laface che continua a rimanere saldamente  al suo posto come responsabile della guida tecnica del Siderno, nonostante nelle ultime ore alcuni organi di stampa avevano anticipato un suo possibile esonero. La società ha voluto smentire queste voci ovviamente rimanendo al fianco del trainer di Melito Porto Salvo ormai entrato nei cuori della tifoseria biancoazzurra. Il Siderno se è vero che  ha perso l’ultima partita con la capolista Isola Capo Rizzuto non può rammaricarsi più di tanto visto che  Fuda e soci hanno  disputato una grande gara. Peccato per i troppi gol subiti visto che , a differenza degli altri anni, la squadra jonica, al momento non è mai riuscita a chiudere una partita senza subire reti. E se pensiamo che le squadre di Laface storicamente subiscono pochi gol, ecco spiegato l’arcano e con esso anche la non proprio brillante posizione di classifica del Siderno del presidente Salerno invischiata  in piena bagarre play-out.  E’ pur vero che basterà ottenere alcune vittorie di fila per sistemare la china ma è anche vero che in questo campionato d’Eccellenza non ci sono squadre “materasso” e pertanto se tutti non si faranno un bagno d’umiltà o non si caleranno  nel ruolo dovuto sarà complicato venirne fuori. Tra tanti infortuni e squalifiche, oggi allo stadio si è rivisto  capitan Peppe Foti che ha effettuato una leggera sgambatura anche se per lui i tempi di recupero prevedibilmente non saranno brevissimi. Domenica per la gara di Trebisacce dovrebbe essere  ancora out “toro” Carbone mentre rientrerà in mezzo al campo il centrocampista Fabio che ha scontato la squalifica. Oggi tutta la squadra si è allenata con grande rabbia fino a tarda ora anche per smaltire lo stress accumulato dopo la partita persa di domenica scorsa ed i prevedibili sermoni di questo pomeriggio di mister Laface. Tutti concordi nel dire che il vero campionato del Siderno inizierà  domenica prossima.

Antonio Tassone

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.