Foti (FI): Ipotesi nomine crea malcontento. Necessario coinvolgere la nostra gente.

207

 

E’ la seconda volta che in questi giorni leggiamo su un importante quotidiano di una possibile conclusione della fase di commissariamento di FI in Provincia di Reggio Calabria con la nomina di un’articolata struttura dai contorni poco chiari. Un’ipotesi che, per i modi e i tempi registrati, mi lascia molto perplesso e contrariato. E’ quanto dichiara in una nota il Vice coordinatore di Forza Italia in Calabria Nino Foti.

Mi sorprende innanzitutto, prosegue Foti, assistere ora a questo fermento dopo che l’ultimo anno è passato senza alcuna attività, e mi sorprende ancora di più il fatto che questa accelerazione sulla riorganizzazione del Partito si registri esattamente mentre il Partito sta cercando di ritrovarsi, ripartendo dalla nostra gente. Proprio dalle indicazioni degli amministratori, militanti e simpatizzanti è giunta infatti la richiesta, puntualmente accolta, di un confronto politico su alcuni dei temi più importanti per il nostro territorio oltre che ovviamente sulle prospettive future di Forza Italia, incontro che, come già annunciato si terrà Venerdì a Reggio Calabria. Trovo inoltre paradossale che in un momento in cui sarebbe il caso di parlare di contenuti, occupandosi ad esempio del Referendum del 4 Dicembre prossimo, si parli di un’ipotesi del genere, e a dire il vero anche dai vertici del Partito a Roma mi è stato ribadito come in vista di un appuntamento così importante come il Referendum non sia consigliabile, in quanto poco opportuno, cimentarsi in tali tentativi.

Fatichiamo pertanto, aggiunge il Vice Coordinatore Regionale di FI, a vedere un senso logico, qualora l’ipotesi in questione fosse confermata, in quella che sembra una vera e propria forzatura, visto che in merito ad oggi non c’è stato neppure un momento di condivisione. Se ci si deve riorganizzare lo si deve fare confrontandosi al nostro interno, e non con imposizioni che non lasciano spazio al coinvolgimento e al dialogo provocando malcontenti e disaffezione. Imporre in questa fase una strategia non condivisa, quando non vi sono ragioni di evidente necessità, alimentando ipotesi che escludono e dividono, mentre, come stiamo cercando di fare, avremmo bisogno di unire e aggregare, sarebbe da irresponsabili.

Mi auguro pertanto, conclude Foti, che questa ipotesi rimanga una solitaria fantasia autunnale e non trovi conferma nei fatti e invito la coordinatrice Regionale Santelli, che da Reggio Calabria ha sempre ricevuto sostegno e supporto, anche nei momenti più difficili, a risparmiare al nostro movimento quello che rappresenterebbe un vero e proprio intervento a gamba tesa e a chiarire al più presto questa situazione. Eviterebbe così, soprattutto in questa fase delicata per la vita politica della nostra Regione, che a breve potrebbe evolvere in scenari fino ad ora solo ipotizzati, che anche il contributo degli elettori della Provincia di Reggio Calabria, da sempre pilastro fondamentale per il successo del centrodestra, si possa ulteriormente dissolvere.

 

      Nino Foti

                 Vice Coordinatore Regionale Forza Italia Calabria

 

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.