IN BOCCA AL LUPO A “CRONACHE CALABRESI”

207

di Enzo Romeo

Si chiama “Cronache calabresi” ed è un nuovo quotidiano regionale, che da qualche giorno si trova in edicola. Lo dirige Paolo Guzzanti, firma di prestigio del giornalismo Italiano, saggista e più  volte parlamentare della Repubblica.
Sono contento che ci sia un nuovo quotidiano in Calabria. Esso garantisce lavoro, con contratto a tempo indeterminato, a dieci colleghi e credo ad un numero consistente di collaboratori.
Sono anche curioso di vedere come andrà , perché non è  un particolare di secondo rilievo la presenza di Guzzanti nel progetto editoriale.
Per il grande giornalista è un ritorno in Calabria. Tra gli anni 70 e gli anni 80 era in servizio al Giornale di Calabria diretto da Piero Ardenti.
Da li l’inizio di un percorso e di una carriera di prestigio.
Insomma,  “Cronache calabresi” arriva con ambizioni chiare, considerata la solidita’ di chi è  stato messo alla guida,  sebbene il momento sia difficile, come confermato dalle recenti vicende editoriali avvenute in Calabria. E come confermato dal malcontento di molti giornalisti, che si stanno accontentando ), senza purtroppp godere, di guadagni tendenti al basso.
Spero che  questa di “Cronache calabresi” sia una esperienza duratura. Ed è una speranza, la mia, sincera.

Facebook Comments



Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.