Lun. Mag 10th, 2021

Giorno 22 settembre scorso, il Commissario ad acta per il Piano di Rientro, Ing. Massimo Scura, ha ritenuto opportuno incontrare i Direttori/Dirigenti Responsabili delle unità operative ed i coordinatori infermieristici per valutare assieme la situazione dell’Ospedale di Locri e trovare soluzioni operative condivise per superare le criticità più urgenti. All’incontro erano presenti il Commissario Straordinario dell’ASP di Reggio Calabria, dott. Giacomino Brancati, il Direttore del Dipartimento Area Ospedaliera, dott. Domenico Calabrò ed il Direttore Sanitario dell’Ospedale di Locri, dott. Vincenzo Schirripa. Dall’incontro, ritenuto sicuramente molto proficuo, sono scaturiti precisi impegni per dare risposta immediata alle criticità più urgenti che sono state rappresentate, soprattutto in termini di reclutamento di personale medico, infermieristico e di operatori socio sanitari, indispensabile per poter continuare a garantire i livelli essenziali di assistenza. Ormai da troppo tempo la situazione di molte unità operative dell’Ospedale di Locri è oggettivamente molto critica e la grave carenza di personale che si è venuta a determinare vanifica gli sforzi di tutti coloro che con professionalità e spirito di sacrificio cercano quotidianamente di difendere il sacrosanto diritto dei cittadini ad avere servizi qualificati. Al Commissario Scura, tutti gli intervenuti hanno fatto presente che è indispensabile ed urgente una decisa inversione di rotta per far fronte alla situazione attuale di emergenza e per dare certezze nel medio periodo. Gli impegni presi sono stati molto dettagliati, sulla base delle necessità più urgenti che ogni Direttore/Responsabile di unità operativa ha rappresentato, e quanto concordato è stato messo a verbale.

Sull’urgenza dei provvedimenti da prendere, il Movimento Locrinasce ritiene che non ci siano più le condizioni per poter attendere oltre, ed essendo già trascorso un mese dall’incontro, considera importante conoscere cosa è stato fatto nel concreto, in relazione a detti impegni, a livello di Azienda Sanitaria e di Struttura ad acta per il Piano di Rientro. Il Movimento Locrinasce ritiene che, in questa fase che ha visto l’apertura di un dialogo con i massimi vertici della Sanità locale e regionale, sia indispensabile continuare su questa strada e mantenere comunque sempre alta l’attenzione sull’evolversi della situazione.

Sulla base delle su esposte riflessioni il movimento LocRinasce aderisce all’iniziativa del 22 ottobre 2016.

 

Il Coordinatore                                                                                                                              Il Presidente

Roberto Filippone                                                                                                                        Raffaele Ferraro

Facebook Comments

Di

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.