Mer. Mag 12th, 2021

Il Vescovo di Locri, mons. Francesco Oliva, ha diffuso un nuovo comunicato in merito alla vicenda dei funerali privati, svoltisi ieri mattina all’alba a Platì, di Giuseppe Barbaro, di 54 anni, l’affiliato
alla ‘ndrangheta morto giovedì scorso nel carcere di Vibo Valentia. “Su questa vicenda – ha detto il vescovo di Locri – sono state diffuse dalla stampa notizie non rispondenti alla verità. In particolare, voglio sottolineare che non ero stato informato della lettera inviata dal Parroco al Ministro e, nel momento in
cui ne sono venuto a conoscenza, mi sono recato a Platì per Sincerarmi che venissero rispettate le disposizioni impartite del Questore. La lettera al Ministro, però, era già stata trasmessa al Ministro e già diffusa da alcuni social network”. “Sempre nella giornata di ieri, nel pomeriggio – aggiunge
mons. Oliva – con una nota avevo cercato di riassumere quanto fosse successo, ma diversi organi di stampa hanno dato interpretazioni soggettive alle mie parole”.

Facebook Comments

Di

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.