Promozione Calabrese – Gioiosa, arriva il primo successo. Brancaleone trafitto a 2′ dalla fine

151

Proprio all’ultimo respiro, il Gioiosa è riuscito ad avere la meglio sul Bracaleone. Per la vittoria dei biancorossi è risultato decisivo l’ingresso di Mesiti, inizialmente partito dalla panchina, viste le sue non perfette condizioni fisiche.

Il primo tempo non ha regalato molte emozioni. Al 3′ ci prova il Gioiosa ma il diagonale di Fuda finisce di poco a lato. Al 19′ si fanno vivi gli ospiti ma Vita da buona posizione calcia fuori. Al minuto 23, punizione dai venti metri per il Brancaleone: della battuta si incarica Rubertà, ma il pallone finisce alto sopra la traversa della porta difesa da Primeramo. Al 33′ è protagonista ancora il numero dieci ospite che con una bella azione personale sulla sinistra si libera al tiro ma la sua conclusione a giro e debole Primerano para senza problemi. Il primo tempo si conclude senza ulteriori sussulti sul risultato di zero a zero.

Non che ci volesse molto, ma il secondo tempo risulta molto più interessante. Al 15′ ci prova il neo entrato Vallelonga, con un calcio di punizione dal limite: il suo tiro viene respinto dalla barriera ma il pallone torna ancora sui piedi del centrocampista gioiosano che tira ancora in porta ma un difensore del Brancaleone devia in angolo. Al 19′ punizione dalla sinistra di Catalano, la traiettoria è velenosa ma a nessuno dei suoi compagni riesce la deviazione vincente.

Al 27′ arriva l’episodio che avrebbe potuto  completamente invertire la storia dell’incontro. Il signor Viapiana assegna un calcio di rigore al Brancaleone per fallo di mano di Aquino. Dal dischetto di presenta lo specialista Marino che spiazza Primerano ma centra in pieno il palo.

Passato lo spavento per il mancato gol subito, il Gioiosa dimostra di crederci ancora di più, e al 38′ colpisce la traversa con Macrì ben servito da Catalano.

E’ il preludio al gol, che arriva al 43′ grazie a uno scantenato Mesiti che scatta sul filo del fuorigioco, salta nettamente il portiere Scalici e deposita la sfera nella porta sguarnita.

Nei minuti di recupero il Brancaleone avrebbe anche l’occasione per pareggiare, su una punizione dal limite: alla battuta si presenta Marino, il suo tiro è preciso ma Primerano vola a deviare in angolo. E a salvare il risultato.

GIOIOSA JONICA-BRANCALEONE 1-0

Marcatore: 43′ st Mesiti

Gioiosa Jonica. Primerano, Catalano G., Parrelli, Loccisano (12′ st Vallelonga), Aquino V., Aquiloni D., Fuda (36′ st Macrì), Gargano, Panetta (25′ st Mesiti), Catalano N., Albanese. Allenatore: Mazzone.

Brancalone: Scalici, Furfari, Genova, Tuscano, Romeo, Nucera, Galletta, Paviglianiti, Vita, Rubertà (27′ st Marino), Marengo. Allenatore Paviglianiti.

Arbitro: Viapiana di Catanzaro

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.