Serie A2 – Laganà alla Viola? Adesso è possibile

176

“In questa Viola ci sarà sempre spazio per Marco Laganà”, furono queste le dichiarazioni a fine luglio del direttore generale Gaetano Condello dopo la trattativa sfumata per il ritorno a casa del figliol prodigo. Quest’estate, Dmitry Gerasimenko, il proprietario di Cantù, aveva bloccato l’approdo in nero arancio di Laganà già pronto a vestire il nero arancio con i tifosi che già sognavano di vedere un reggino calcare il parquet del Pala Calafiore. Adesso, a distanza di pochi mesi qualcosa è cambiato. Dopo il comunicato di Cantù con il quale dispensa Laganà dagli impegni con la prima squadra per consentirgli di iniziare un programma di riabilitazione funzionale e fisiologica, per consentirgli nel più breve tempo possibile un ritorno all’attività agonistica, la sua permanenza in terra lombarda non è più una certezza. Il programma di riabilitazione durerà all’incirca un mese e Marco ha tanta voglia di giocare, la Viola adesso ha la grande chance di riportarlo a casa e farlo diventare il vero valore aggiunto di una squadra che domenica contro Biella ha riacceso l’entusiasmo della tifoseria. Le possibilità concrete ci sono, c’è tutto il tempo per tornare a trattare con la società canturina, il ragazzo tornerebbe a casa di corsa, Laganà alla Viola non è più un sogno.

(fonte Strill.it)

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.