Siderno e Barcelos, Portogallo, sottoscrivono un gemellaggio, per il miglioramento del tessuto sociale

238

È stato sottoscritto ieri, in Portogallo, il gemellaggio tra i comuni di Barcelos e Siderno, voluto dai sindaci Miguel Jorge da Costa Gomes e Pietro Fuda al fine di valorizzare le attività culturali dei rispettivi paesi e incrementare la propria esperienza e conoscenza nell’ottica di migliorare complessivamente il tessuto sociale.

La sottoscrizione del gemellaggio è stata effettuata da Pietro Fuda e dalla vicesindaco di Barcelos Armandina Saleiro, facente funzione di sindaco per sopraggiunti impegni istituzionali del primo cittadino portoghese da Costa Gomes.

 

ECCO IL TESTO COMPLETO DEL GEMELLAGGIO CON LA CITTA’

Gli Illustrissimi Sig.ri Sindaci di Barcelos (PT) e Siderno (IT), premettendo che:

  • Le Amministrazioni Comunali che rappresentano hanno avviato un programma di valorizzazione delle attività culturali;
  • E’ interesse delle due Amministrazioni arricchire, attraverso scambi, la propria esperienza e conoscenza nell’ottica di trasferirle a tutta la comunità per un complessivo miglioramento del tessuto sociale;

considerando che:

  • Le relazioni dirette tra le popolazioni di paesi differenti determinano la reciproca conoscenza e la stima progressiva delle persone — singole o riunite in associazione — le cui comunità d’appartenenza, pur muovendosi verso obiettivi condivisi, sono depositarie di identità specifiche;
  • Quando parliamo di gemellaggio qualificandolo con l’aggettivo europeo, intendiamo evidenziare subito il quadro di riferimento all’interno del quale la nostra azione si pone: quello della costruzione dell’Unione, da realizzare su base federale, caratterizzandola con la dimensione umana;
  • L’interazione continua orienta gradualmente le particolarità verso il senso d’appartenenza alla stessa realtà, fatta di radici ritrovate, di responsabilità condivise e di avvenire partecipato; la scoperta dell’unità di fondo produce il comune sentire che fa l’Europa;
  • Esaltando l’unità nella diversità, i gemellaggi accelerano il processo di superamento d’ogni genere di pregiudizio e favoriscono l’acquisizione della consapevolezza dei comuni valori europei che concorrono, con quelli di altre civiltà, alla diffusione della solidarietà in tutti i continenti e quindi all’affermazione della pace nel mondo;

con la firma della presente esprimono la volontà di GEMELLARE le rispettive Amministrazioni Comunali con il fine di creare una rete di conoscenze per la promozione di tutte quelle attività che saranno ritenute valide alla crescita sociale e civile delle nostre rispettive comunità sperimentando l’unità nelle differenze attraverso relazioni a tutti i livelli, nel rispetto delle rispettive peculiarità (legami con la terra d’origine, lingua, cultura, tradizioni, visione del mondo). Noi concorriamo all’impresa attraverso i vincoli permanenti di fraternità e cooperazione solidale, fondati su un atto solenne come un gemellaggio che avviene nel territorio della tolleranza, luogo d’incontro, spazio d’intervento, laboratorio ritagliato lungo i confini delle identità che entrano in contatto e nello stesso tempo si decentrano osservandosi da fuori, per crescere insieme: l’Europa dei Cittadini, delle Regioni e dei Popoli non può avere altro significato né altra finalità.

Barcelos (PT), li 06 Ottobre 2016

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.