Ven. Mag 7th, 2021

Anche nella Locride un barlume di buona sanità  e servizi offerti ad una fascia debole, quali soggetti a rischio diversamente abili, è garantita, non si sa sino a quando. Infatti, presso l’unità operativa di Odontostomatologia del P.O. di Locri, sono garantite le cure odontoiatriche a questa particolare fascia di persone, ormai da parecchi anni. Questo è stato ed è possibile  grazie all’esperienza acquisita da tutta l’equipe della U.O. con il supporto degli anestesisti e dei pediatri dello stesso nosocomio.

Non sfugge l’importanza di un servizio dedicato ai diversamente abili non collaboranti (le cui prestazioni sono erogate in sedazione e/o anestesia generale), cosi come non può sfuggire che tale tipologia di pazienti, oltre a subire la malasorte riservatagli dalla vita, spesso si trova a dover combattere contro l’indifferenza generalizzata di chi invece dovrebbe essere preposto ad agevolare e facilitare la loro sofferta esistenza. La cosa assume particolare rilievo ove si considera che molto spesso le liste di attesa per tali prestazioni al di fuori della locride, superano abbondantemente i sei mesi.

Ancora oggi a Locri e da da parecchi anni, pur tra mille difficoltà, questo servizio è ancora attivo, con la preoccupazione che se chi di competenza, Governatore, Consiglieri regionali e Commissario ad acta, in una parola la classe politica tutta, non interviene per tempo la mannaia si abbatterà anche su questo servizio, creando ulteriori macerie e disastri nel già depauperato panorama dell’offerta sanitaria pubblica nella locride, costringendo, ulteriormente, anche questa delicata fascia di persone alla migrazione sanitaria, anche fuori regione, con gli evidenti  sacrifici, fisici ed economici, di tutti coloro che a questo servizio si devono rivolgere a causa dell’indolenza e dell’indifferenza di chi  governa le politiche sanitarie.

Auspichiamo che qualcuno, a livello regionale, intervenga per tempo per porre rimedio a questa continua spoliazione di servizi.

 

La  Segreteria  Territoriale

Nuccio Azzarà            Nicola  Simone                  Francesco Politanò

Facebook Comments

Di

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.