Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

Dopo due anni giustizia per Wanda Ferro

145

La sentenza della Corte Costituzionale ha stabilito un principio che  fin da subito il mio partito aveva evidenziato ossia che : ” la Legge regionale n. 19 del 2014 oggetto di censura approvata il 12 settembre 2014 nel periodo compreso fra la scadenza anticipata del mandato del precedente Consiglio regionale e la proclamazione degli eletti nelle nuove elezioni risulta adottata quando l’ assemblea legislativa regionale era in regime di prorogatio “.

Sappiamo tutti che la Giustizia ha i suoi tempi ma ecco che finalmente, anche se dopo due anni,  e ‘ stata definita questa ingiustizia che ha visto Wanda ferro esclusa nonostante i voti espressi dai cittadini Calabresi.

Mi chiedo da Avvocato se in questa modifica della legge elettorale regionale non si fosse potuto avviare un rimedio interno legislativo per garantire cosi un principio di diritto poi oggi stabilito poi dalla sentenza della Corte Costituzionale.

Voglio evidenziare però a tutti che siamo arrivati a questa sentenza,perché il TAR Calabria ha posto la questione di legittimità Costituzionale per dirimere la questione sottoposta.Il mio plauso va perciò al Collegio difensivo che ha svolto un ottimo lavoro nelle varie fasi della giustizia amministrativa. A Wanda auguro buon lavoro, ora i cittadini calabresi si sentiranno più tutelati nei loro valori e nella loro libertà.

Avv. Sabrina Rondinelli, responsabile del Dipartimento Giustizia Forza Italia Calabria

Facebook Comments



Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.