Mer. Mag 18th, 2022

Il sequestro delle sale operatorie è stato eseguito dai carabinieri della Compagnia di Cosenza assieme ai militari del Nas.

I carabinieri hanno sequestrato 7 sale operatorie dell’ospedale civile “Annunziata” di Cosenza dopo avere accertato una serie di carenze sotto il profilo igienico-sanitario. Il provvedimento é stato emesso dal pm della Procura della Repubblica, Donatella Donato, sotto le direttive del Procuratore, Mario Spagnuolo, e del procuratore aggiunto Marisa Manzini. Il sequestro è stato eseguito dai carabinieri della Compagnia di Cosenza assieme ai militari del Nas.

 

Facebook Comments

Di

CHIUDI
CHIUDI