Dom. Mag 9th, 2021

Il Catanzaro incappa in un’altra sconfitta e lo fa sotto una fitta nebbia al cospetto di un Foggia in gran forma. La partita non è delle migliori ma la qualità dei pugliesi è sufficiente per portare a casa il risultato. La prima azione dell’incontro arriva al minuto 6 con Sainz-Maza che sfiora la marcatura con un tiro dai 20 metri: palla fuori di un soffio. Al 13′ occasionissima del Foggia che, servito dal compagno Chiricò, prova a metterla al centro senza alcun esito. Dopo quattro minuti il difensore Angelo lascia partire una potente conclusione alla quale si oppone l’estremo difensore avversario Grandi. I pugliesi sono padroni del campo e sfiorano il vantaggio con Chiricò alla mezz’ora di gioco con una conclusione che, però, arriva centralmente nelle mani del portiere avversario. Il Catanzaro si fa vivo dalle parti della difesa foggiana con una conclusione di Carcione: il suo tiro viene neutralizzato dal portiere avversario. Sul finale dei primi 45 minuti Sarno ci prova ma Grandi è attento e blocca in due tempi.

Nella seconda frazione il Foggia trova subito la via della rete al 4′ con Sarno che capitalizza al meglio un perfetto assist dalla sinistra del rettangolo di gioco. Dopo 5 giri di orologio Chiricò, grazie ad un’azione combinata con il compagno Sarno, colpisce il palo in pieno. Il Catanzaro prova ad affacciarsi verso la porta avversaria ma la difesa pugliese controlla senza affanni gli attacchi dei giallorossi. I calabresi nel giro di un minuto si rendono pericolosi prima con Icardi e poi con Sabato che calcia al lato. Al 41′ Patti sfodera un tiro dalla grande distanza ma la sfera termina abbondantemente fuori. Sul finale Carcione non riesce a pareggiare i conti sugli sviluppi di un calcio piazzato. Nel recupero Coletti sfiora il bis ma il tiro sorvola la traversa. Il Foggia controlla il match e porta a casa altri tre punti: per il Catanzaro la situazione si fa sempre più complicata.

FOGGIA (4-3-3): Guarna 6; Angelo 6,5 Coletti 6,5 Empereur 6 Rubin 6,5; Vacca 6,5 Agazzi 6,5 (39′ st Agnelli sv) Gerbo 6; Sarno 7 Sainz-Maza 6,5 (19′ st Padovan 6,5) Chiricò 6,5 (32′ st Sicurella sv). In panchina: Sanchez, Loiacono, Quinto, Letizia, Dinielli, Riverola, Sansone, Tucci. Allenatore: Stroppa 6,5

CATANZARO (4-3-1-2): Grandi 6; Esposito 5,5 Patti 6 Sabato 6 (45′ st Strumbo sv) Imperiale 5,5; Maita 6 Carcione 6 Icardi 5,5; Van Ransbeeck 6 (20′ st Bensaja 5,5) Basrak 6 (23′ st Campagna 6); Tavares 6. In panchina: Leone, Moccia, De Lucia, Macagnone. Allenatore: Zavettieri 5,5

ARBITRO: Valiante di Salerno 6

MARCATORE: 4′ st Sarno (F)

NOTE: spettatori 7mila di cui una quindicina ospiti. Ammoniti: Coletti (F). Angoli: 5-3 per il Foggia. Recupero: 2′ pt, 4′ st

Facebook Comments

Di

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.