‘Ndrangheta Operazione “Sistema Reggio”: annullata misura cautelare titolare bar Arangea

650

La prima sezione penale della Corte di Cassazione ha annullato, senza rinvio, l’ordinanza applicativa della misura cautelare personale nei confronti di Rosa Anna Martino, indagata nell’ambito dell’operazione “Sistema Reggio” risalente al 15 maggio scorso. Alla donna, titolare al 50% del bar “Villa Arangea” di Reggio Calabria, difesa dall’avvocato Pier Paolo Emanuele, erano state applicate le misure dell’obbligo di dimora e di presentazione alla polizia giudiziaria, in quanto indagata per intestazione fittizia di beni aggravata dall’agevolazione in favore di una presunta cosca di ‘ndrangheta.

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.