‘Ndrangheta: Prefetto di Bari alla cerimonia di consegna di beni

245

“Oggi per Rosarno è un giorno buono. Grazie al lavoro del prefetto di Reggio Calabria, Michele di Bari, sono stati consegnati al Comune beni che erano stati confiscati ad esponenti delle famiglie di ‘ndrangheta Pesce e Bellocco”. Così Ernesto Carbone, deputato Pd e componente della Commissione antimafia.
“Un segnale importante – aggiunge – per un città conosciuta alle cronache solo per tristi vicende di malaffare e caporalato. Ma anche a Rosarno è possibile cambiare le cose. Ecco perché proprio i terreni confiscati alle cosche sono stati assegnati all’Istituto di istruzione superiore ‘R.Piria’, al Liceo scientifico ed alla Scuola Agraria. Affinché i giovani siano portatori di quei valori di legalità di cui la nostra terra ha bisogno”. “Lo Stato c’è. Adesso – conclude Carbone – tocca ai nostri ragazzi, aiutati dalle forze dell’ordine, riscrivere il futuro di questo paese”.

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.