Promozione Girone B – La Stilese si fa bloccare da un roccioso Gioiosa

293

Regge il bunker degli ospiti, nonostante l’inferiorità numerica.

Settimo risultato utile consecutivo per la Stilese di mister Vittorio Leotta, che di fronte a un compatto Gioiosa non riesce però ad andare oltre lo zero a zero finale. Poche emozioni ieri al Comunale di Guardavalle, su un terreno reso pesante dalla pioggia, con poche occasioni e portieri quasi del tutto inoperosi. Eppure, la Stilese di occasioni per sbloccare la gara ne ha avute. Ad esempio al 5′ con Papaleo, che non riesce a far centro perché Pellegrino con bravura ha deviato in angolo il suo tiro; e al 29′ su una punizione calciata da Tirotta che segna un gran gol annullato dal guardalinee (inutili le proteste di capitan Minervino e soci).

Nella seconda frazioni di gioco, la squadra di Leotta tenta di sfondare la difesa ospite con ripetute incursioni, che per risultano poco efficaci perché il Gioiosa si difende con ordine, e i tentativi di andare a rete risultano sempre poco efficaci. Al 14′ la Stilese segna ancora con Papaleo ma il gol viene annullato per fuorigioco. Il Gioiosa rimane in dieci uomini per l’espulsione di Satta, ma la Stilese non approfitta della superiorità numerica. La squadra di casa le ha provate tutte, ma ieri non era facile vincere contro una squadra compatta e ordinata in tutti i settori del campo.

Per i gialloblu comunque una grande occasione persa per restare in zona play-off: rimane però squadra di carattere, che sta andando oltre l’obiettivo dichiarato di una salvezza tranquilla. Quanto al Gioiosa, ieri ha puntato tutto sul contropiede,  ma è risultato poco efficace perchè la retroguardia della Stilese è rimasta sempre attenta, concedendo pochi palloni giocabili alla squadra di Mazzone.

STILESE-GIOIOSA 0-0

Stilese: Simonetta, Fraiette (29′ Maiolo), Alfarano, Iorfrida, Marulla, Pistininzi (45′ De Biasi), Papaleo, Tirotta, Roccisano, Zannino (18′ st Minervino). Allenatore: Leotta

Gioiosa: Pellegrino, Parrelli, Sgambelluri, Loccisano, Satta, Aquino, Catalano (35′ st Mesiti), Gargano, Palermo (32′ Riggiano), Catalano N., Albanese. Allenatore: Mazzone

Arbitro: Cortale di Catanzaro

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.