Rizziconi sciolta per mafia. La comunità come reagisce.

227

 

di Enzo Romeo |

Il comune di Rizziconi sciolto per mafia è  stato al centro di uno speciale, curato dalla Graziano Tomarchio Management.
La troupe è andata in giro per le vie del paese e bisogna dire è venuto fuori un buon approfondimento.
È stato ascoltato anche il sindaco Di Giorgio, che non ha esitato a raccontare le sue idee e difendere l’-operato del Suo lavoro e dei colleghi che lo hanno sostenuto. Alla fine dell’intervista l’ex primo cittadino ha avuto una reazione dura a fronte di una domanda che, secondo me, non voleva essere provocatoria, ma che egli ha interpretato come tale. Avrei evitato la reazione, ben comprendendo tuttavia lo stato di tensione.
L’intervistatore ha fatto domande normali a tutte le persone incontrate.
Alcune hanno risposto, altre hanno rifiutato, non molte in verità, e poche hanno detto di non sapere,perché la politica a loro non interessa.
Ed invece dovrebbe interessare. Perché a Rizziconi hanno votato anche loro. O forse fanno parte dell’esercito degli astensionisti?
Non si sarebbero compromessi nel dire una battuta, far capire il loro pensiero sul paese in cui abitano.
Senza fare riferimenti a clan o a collusioni, avrebbero potuto esprimersi serenamente. Così una comunità può crescere.

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.