Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

Roccella, al via la campagna del Comitato “Da sinistra per il NO”

196

«È una partita in cui può risultare decisiva la presenza nei quartieri, è importante spiegare le ragioni del “NO” nei luoghi della vita quotidiana»

La campagna del Comitato roccellese “Da sinistra per il NO” parte dai quartieri. Sabato 12 novembre, a partire dalle ore 16, sarà allestito un presidio a Largo Zirgone; nelle due prossime settimane, il presidio si sposterà in piazza Dogana (19 novembre) e nella piazzetta di via Trastevere alta (26 novembre). «La presenza nelle strade rionali è decisiva, è lì che incontri la gente e ci parli. È lì che, a stretto contatto con le persone, è importante spiegare le ragioni del “NO”» – così sintetizzano dal Comitato i coordinatori Bettino Agostino e Angelo Nizza. La campagna prevede un calendario fitto di impegni, con nove appuntamenti. Oltre ai sabati nei quartieri, nelle prossime tre domeniche ci sarà una presenza fissa in piazza S. Vittorio a partire dalle ore 10 e, ancora, saranno organizzati almeno due incontri pubblici con autorevoli sostenitori del “NO”. Uno degli incontri è stato già definito, si terrà il 29 novembre alle ore 18 in piazza S. Vittorio e darà voce a Geminello Preterossi, filosofo della politica all’Università di Salerno, con la partecipazione del sindaco di Polistena Michele Tripodi, autore del libro “Lo giuro sulla costituzione” (Capponi editore). «Occorre promuovere e diffondere gli spazi della democrazia e del sociale per respingere il duplice tentativo di accentrare il potere e mortificare la partecipazione» – aggiungono Agostino e Nizza nel concludere la presentazione delle attività.

 

Il coordinamento

del Comitato “Da sinistra per NO”

Facebook Comments



Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.