Roccella J.: in 122 salvati dalla Guardia Costiera da onde alte 4 metri

294

Ricominciano gli sbarchi di immigrati clandestini nella locride. 122 migranti, tra cui una quarantina di bambini in tenera eta’, sono stati salvati dalla motovedetta 326 della Guardia Costiera di Roccella Jonica questo pomeriggio alle 14:30. Gli immigrati viaggiavano, da tre giorni, su un’imbarcazione di origine turca lunga 20 metri a circa 120 miglia dalla costa, in acque internazionali, ed è proprio lì  che dopo  le varie segnalazioni,  sono stati individuati e trasbordati sulla CP  326  e tratti successivamente in salvo. I 122 immigrati sono stati sbarcati alle 21:30 al porto di Roccella Jonica, tra loro c’erano minori accompagnati e parecchie donne. Le condizioni del viaggio sono state proibitive, viste le condizioni nel mare agitato a livello 5, con onde alte anche 4 metri, che hanno messo in serio rischio la vita umana. Gli uomini della Guardia Costiera di Roccella Jonica comandati dal Tenente di Vascello sub (CP) Pietro Alfano, con molta imperizia, hanno portato a termine la missione di salvataggio anche rischiando in proprio. A terra assieme ai Carabinieri ed alla Polizia, ad attendere gli sfortunati c’erano i volontari della protezione civile e della Croce Rossa che insieme ai sanitari del 118 hanno portato i primi soccorsi. Per un paio di loro è stato necessario il ricovero in ospedale. I restanti dopo essere stati rifocillati, sono stati trasportati con due pullman nel centro di primo soccorso di Reggio Calabria dove per domani sì attendono altri 800 profughi.

Giuseppe Mazzaferro

 20161106_213029

20161106_212352

sbarco roccella poliziotta

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.