ROCCELLA: NO A MODIFICHE NELL’INTERESSE “DEI POCHI”

269

Siamo alle fasi finali della campagna referendaria e presso l’ex Convento dei Minimi a Roccella Ionica ieri si respirava l’aria di un netto “NO” alle modifiche del titolo V. Durante l’incontro pubblico organizzato dal Comitato “Da sinistra per il NO” Angelo Nizza(coordinatore del Comitato), Giovanni Paglia (componente della Commissione Finanze alla Camera – Gruppo SI-SEL), Fernando Pignataro (già Segretario generale della CGIL Calabria) e Sandro Vitale (Presidente provinciale dell’Associazione nazionale partigiani d’Italia) hanno illustrato le ragioni del “NO” al referendum del 4 dicembre: «se bisogna cambiare le cose allora cambiamole nell’interesse dei molti, non nell’interesse delle élite e dei potenti».

INTERVISTE VISIBILI ALL’INTERNO DI TGNEWS

Manuela Mammone

 

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.