Gio. Mag 6th, 2021

E’ stato rilasciato dai Carabinieri della stazione di Roccella Jonica dopo i relativi accertamenti, l’uomo identificato questa mattina e sospettato, anche perchè somigliante alle fotografie circolate sui social, di essersi introdotto in abitazioni private col pretesto di essere un tecnico dell’ENEL. Secondo quanto accertato dai Carabinieri l’uomo, di cui non rendiamo note le generalità, lavora realmente per conto di una società che fornisce erogazione di servizi elettrici. Pertanto non essendo giunte al momento ne denunce formali, ne sono emersi o denunciati reati è possibile che tutto l’allarmismo sia stato frutto di catene di Sant’Antonio dei social o whats app che hanno amplificato notizie e fatti senza reale fondamento. In ogni caso, i Carabinieri garantiscono che ci saranno ulteriori controlli sui cosidetti venditori “porta a porta” che comunque svolgono un lavoro dignitoso e degno di rispetto.

Giuseppe Mazzaferro

Facebook Comments

Di

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.