Serie A1 – Tonno Callipo fa tris

192

La Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia conquista la terza vittoria consecutiva andando ad espugnare il campo della Calzedonia Verona dopo una maratona durata oltre due ore e mezzo e conclusasi con la vittoria dei giallorossi al tie-break. Tre vittorie in sette giorni, otto punti conquistati, due vittorie ottenute in Veneto (domenica scorsa a Padova, oggi in terra scaligera). E così come avvenuto mercoledì con Piacenza, Coscione e compagni non hanno mai mollato, anche quando la Tonno Callipo si è trovata sotto 11-6 al quinto set. Con Verona a quattro punti dalla vittoria, la squadra di coach Kantor ha messo a segno un terrificante break di 7-0, legittimando poi il successo con il punteggio di 12-15 dopo l’errore finale in attacco di Lecat. Tre i giocatori in doppia cifra per i giallorossi: Barreto Silva 17 punti con il 50% in attacco, Rejlek 16 punti, Geiler 13 punti. Decisivo l’ingresso del centrale brasiliano Deivid Junior Costa al posto di Diamantini: per il posto tre classe 1988, 8 punti realizzati con il 56% in attacco e 3 muri realizzati. Capitan Coscione, ex di turno, è stato premiato come Mvp della partita.

CALZEDONIA VERONA – TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO VALENTIA 2-3 (23-25, 25-23, 23-25, 25-19, 12-15)

CALZEDONIA VERONA: Zingel 9, Kovacevic 25, Lecat 5, Ferreira 6, Baranowicz , Mengozzi 9, Djuric 20, Anzani 3, Giovi (L). Non entrati: Paolucci, Holt, Stern, Frigo (L2). Allenatore: Giani
TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO VALENTIA: Costa 8, Coscione 3, Marra (L), Geiler 13, Michalovic 7, Barreto Silva 17, Barone 8, Thiago Alves, Diamantini 4, Rejlek 16. Non entrati: Buzzelli, Torchia (L2). Allenatore: Kantor
ARBITRI: Saltalippi e Santi
NOTE: durara set: 28’, 28’, 35’, 25’, 20’. Tot. 136’. Calzedonia Verona: bs 22, ace 3, ric. pos. 32%, ric. perf. 18%, att. 50%, muri 12. Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia: bs 17, ace 6, ric. pos. 45%, ric. perf. 37%, att. 44%, muri 10.

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.