Lun. Gen 25th, 2021
I neroverdi perdono l’imbattibilità interna ad opera del Due Torri di Venuto, decidono due calci di rigore nel finale di match.

Sconfitta di rigore per la Palmese di Dal Torrione, sconfitta a sorpresa sul proprio campo dal Due Torri.

Questa l’analisi del collega Saverio Albanese, sulle colonne del Quotidiano del Sud. “Perde l’imbattibilità interna dopo 228 giorni la Palmese (che in quattro anni al “Lo Presti” è stato battuto solo dal Reggio Calabria), che viene sconfitta in zona Cesarini grazie al penalty messo a segno da Postorino a tre minuti dal fischio finale. L’undici guidato da Antonio Venuto ha bissato, allo storico Lo Presti, la vittoria conquistata con il Sersale, i tre punti di ieri rappresentano per i peloritani una boccata d’ossigeno importante. La formazione neroverde deve recriminare, e non poco, per i troppi errori commessi dal reparto difensivo, che ha concesso due reti nella prima mezz’ora di gioco, ma soprattutto per l’errore dal dischetto di Lavrendi che, inspiegabilmente, si è detto pronto a tirare il rigore salvo poi spedire la palla direttamente fra le braccia dell’estremo difensore siciliano, Drammeh”.

I GOL- Al 21′, sono gli ospiti a passare in vantaggio: sugli sviluppi di un angolo Postorino calcia, da limite dell’area di rigore, indisturbato verso Pellegrino, che sorpreso si vede passare il pallone alla sua sinistra. Al 32′, arriva la doccia fredda. Scalone perde palla a centrocampo, ripartenza di Puntoriere che tenta di saltare Scoppetta, il rimpallo favorisce gli ospiti con Giacobbe che calcia a botta sicura e batte un incolpevole Pellegrino. La reazione dei padroni di casa non si fa attendere: è il solito Crucitti che, al 39′, trova una magica conclusione che finisce all’angolo destro della porta difesa da Drammeh. Nella ripresa il forcing dei padroni di casa produce il meritato pareggio: al 14′ Corso dentro l’area di rigore con un piatto sinistro rasoterra mette il pallone in rete. Al 35′ Dorato viene strattonato in area da Matinella, per l’arbitro è rigore. Sul dischetto si presenta Lavrendi che batte direttamente addosso a Drammeh. Molto più cinici gli ospiti quando al 43′, su un lancio lungo, Scoppetta si dirige verso l’area, si sposta la palla sulla sinistra per evitare Taverniti e Sapone lo stende. E’ rigore per l’arbitro. Sul dischetto arriva Postorino che spiazza il portiere mettendo a segno il 3-2 finale.

PALMESE-DUE TORRI, IL TABELLINO

Palmese: Pellegrini, Lavilla, Taverniti, Scoppetta (43′ st Amico), Scalone, Lavrendi, Corso (35′ st Sapone), Crucitti, Zampaglione (30′ st Spanò), Dorato, De Marco. Allenatore: Dal Torrione.

Due Torri: Drammeh, Bucca, Matinella, Ric.Cassaro, D’Amico, Aprile (30′ st Scolaro), Palmisano, Postorino, Palmeri (20′ st Scaffidi), Puntoriere, Giacobbe (40′ st Calabrese). Allenatore: Venuto.

Arbitro: Rasia di Bassano del Grappa (Assistenti: Camillo di Salerno e Tesoniero di Agropoli).

Marcatori: 21 pt Postorino (DT), 32′ pt Giacobbe (DT), 39′ pt Crucitti (P), 14′ st Corso (P), 42′ st Postorino (DT).

Note- Spettatori 500, con sparuta rappresentanza ospite. Ammoniti: Lavilla e Sapone (P), Palmisano, Aprile, Palmeri, Drammeh e Giacobbe (DT). Angoli: 7-3. Recupero: 2′ pt; 4′ st.

(fonte Reggionelpallone)

Facebook Comments

Di

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.