Siderno: il PD si stringe intorno alla Fragomeni

178

Incontro questo pomeriggio a Siderno presso la sede del Partito Democratico per esprimere solidarietà alla segretaria Maria Teresa Fragoneni per l’intimidazione subita due giorni addietro.  Presenti il capogruppo in consiglio regionale del Partito Democratico Sebi Romeo, il segretario regionale del partito nonché componente della Commissione parlamentare antimafia Ernesto Magorno ed il segretario provinciale Tuccio. Inaspettata la visita del ministro Marianna Madia che trovandosi in zona anche per un altro evento previsto,  ha voluto esprimere solidarietà alla segretaria del circolo sidernese. Diversi interventi da parte degli iscritti hanno evidenziato come quello di Siderno è uno dei circoli più attivi del territorio provinciale. Non è mancato anche qualche fendente nei confronti dell’assessore regionale Federica Roccisano secondo alcuni non presente per scelta, per altri invece non sarebbe stata invitata. Da parte di tutti emersa la volontà di continuare nella strada intrapresa senza temere alcun tipo di organizzazione criminale che certamente soffoca tutto ciò che c’è di positivo sul territorio. Il segretario regionale Magorno ha ribadito come il partito sarà a fianco di Maria Teresa Fragomeni senza se e senza ma, ribadendo come nelle battaglie di legalità bisogna rimanere uniti ed essere tutti in prima fila. Magorno ha ribadito che la prossima direzione regionale in virtù dei fatti accaduti sarà fatta proprio nella sede del Partito Democratico di Siderno. Anche il capogruppo del Partito Democratico Sebi Romeo ha ribadito come atti del genere nei confronti del segretario non devono assolutamente scalfire il lavoro fatto ed è proprio per questo che bisogna stare al fianco di Maria Teresa. Fondamentale per Romeo  l’impegno per la trasparenza che è e sarà certamente una battaglia portata avanti dai democratici in Consiglio regionale. Maria Teresa Fragomeni ha concluso ringraziando i presenti e ribadendo che la strada di legalità e trasparenza intrapresa nel comune di Siderno continuerà senza esitazioni di alcuna sorta.

Giuseppe Mazzaferro

Facebook Comments



Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.