5 Dicembre 2020

“Mons. Francesco Oliva con le sue ultime e ferme prese di posizione contro la criminalità mafiosa ci indica, con tenacia e speranza, l’unica strada percorribile nei nostri territori: quella della coerenza e della distanza da ogni forma di convivenza con i clan. – Con queste parole il Sindaco di Marina di Gioiosa Ionica, Domenico Vestito, ha espresso, a nome dell’Amministrazione Comunale, vicinanza e condivisione del cammino di liberazione percorso dal Vescovo di Locri-Gerace. “La Chiesa di Locri, nella tradizione ultraventennale, avviata da Mons. Ciliberti e proseguita con forza profetica da Mons. Bregantini, ancora una volta si pone come sentinella e guida nella rotta di affrancazione dalla logica ‘ndranghetista. Bene ha fatto Mons. Oliva, e noi siamo al suo fianco, nel non tentennare e nel non vacillare. Ogni sottovalutazione e ogni silenzio non fanno altro che accrescere un clima di compromesso sordido, che porta linfa alle ‘ndrine. Nelle scelte di Mons. Oliva vediamo concretizzarsi gli appelli dei Papi e le parole di Paolo Borsellino, che facciamo nostre e rilanciamo insieme al nostro Vescovo: “La lotta alla mafia abitui tutti a sentire la bellezza del fresco profumo di libertà che si contrappone al puzzo del compromesso morale, dell’indifferenza, della contiguità e quindi della complicità”.

Facebook Comments

Di

CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.