Dom. Mag 16th, 2021

In manette nel vibonese una donna e due uomini

I carabinieri della Compagnia di Serra San Bruno stanno eseguendo un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Gip presso il Tribunale di Vibo Valentia, nei confronti di una donna e di due
uomini. I tre sono ritenuti responsabili, a vario titolo dei reati di omicidio e di distruzione, soppressione o sottrazione di cadavere.

La vittima dell’omicidio, compiuto per motivi passionali, si chiamava Giuseppe Damiano Cricrì ed aveva 40 anni. Il cadavere carbonizzato dell’uomo venne trovato dai carabinieri all’interno della sua automobile, data alle fiamme, il 22 ottobre 2013 nelle campagne di Acquaro, in provincia di Vibo Valentia.

Facebook Comments

Di

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.