Mar. Gen 19th, 2021

Operativo dal 2 gennaio il nuovo sodalizio che si occuperà prevalentemente di corsa e triathlon presieduto da Francesco Benefico. “Ci rivolgiamo in particolare ai podisti non tesserati. Il nostro un approccio soft alla disciplina’. E ad agosto tornerà Aquathlon.

La sua denominazione è emblematica di ciò che vuole essere: una nuova associazione sportiva profondamente legata alla città in cui nasce e opera; che vuole viverla ma anche nel suo piccolo sostenerla. L’Asd Run for Catanzaro (Corri per Catanzaro) sarà ufficialmente operativa il prossimo 2 gennaio: pochi obiettivi ma chiari per il sodalizio di atletica leggera (e non solo) presieduto da Francesco Benefico. Quarantotto anni, già atleta della Hobby Marathon Catanzaro dirigente della stessa società, organizzatore della Stranotturna, Benefico è stato pure coordinatore regionale dell’Asi (Associazioni sportive sociali italiane) e da pochi giorni lo e’ della Csain (Centri sportivi aziendali e industriali) entrambi enti di promozione sportiva riconosciuti dal Coni.   Della dirigenza della nuova associazione farà parte anche Valeria Debilio, nuotatrice e runner che di Francesco è compagna di vita e di passione per lo sport.  “Run for Catanzaro – ci tiene a sottolineare  il neo presidente – si rivolge in particolare a quei podisti che svolgono autonomamente la loro attività sportiva ma che non vogliono o più semplicemente non possono impegnarsi con un certa continuità in competizioni e per questa regione, alla fine, decidono di non tesserarsi. Il nostro vuole essere un approccio un po’ più soft e per questo speriamo che le adesioni al nostro progetto siano tante. Vogliamo iniziare a creare un gruppo, farlo crescere, cominciare gradualmente a prendere parte a gare a Catanzaro e provincia ma inzialmente senza troppe pretese. Passo dopo passo pensiamo di riuscire a dare il nostro contributo a un movimento, quello dell’atletica su strada, che anche pensando alle numerose competizioni che in provincia in questi anni sono scomparse è indubbiamente in calo”. Ma la corsa su strada è solo un aspetto dell’attività di Run for Catanzaro. Il nuovo team vuole occuparsi anche di promozione del triathlon, disciplina olimpica composta da nuoto-ciclismo e corsa che dalle nostre  parti in effetti non quasi praticata. Anche da questo punto di vista non saranno fatti passi più lunghi della gamba. Per ora ci sia concentrerà sulla versione ridotta della disciplina: l’aquathlon, che prevede solo podismo e nuoto. Benefico è stato tra gli organizzatori del primo Aquathlon città di Catanzaro che si è svolto nel quartiere Lido il 28 agosto scorso. L’evento con ogni probabilmente tornerà nei prossimi mesi sempre con la stessa collocazione di calendario sul finire dell’estate organizzato stavolta da Run for Catanzaro, una nuova realtà che in questo Capodanno viene alla luce, il primo prodotto,  la prima novità dello sport catanzarese di un 2017 che si appresta a cominciare.

Ro.tol.

Facebook Comments

Di

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.