Comitato Civico ARDORESE: “Benissimo concentrarsi sul referendum, ma i territori sono l’obiettivo primario della politica”

154

Troppi pochi mesi di incubazione ci sono stati prima della nascita, quindi prematura, del nostro movimento politico, ma apartitico, ad Ardore.

Nascita prematura che non ha dato il tempo a nessuno di organizzarsi come meglio credeva. Abbiamo sostenuto una campagna elettorale che quasi non ci apparteneva, in un clima “retrò” diverso da quello da noi auspicato. Nella pre-campagna elettorale avevamo riempito la nostra sede con tanti cittadini curiosi e motivati, poi il dibattito è stato assorbito dalle solitcontrapposizioni vincenti e/o perdenti a prescindere.

Abbiamo comunque proposto due candidati in una lista. Ne abbiamo eletto uno.

Oggi, grazie al voto democratico e spontaneo del consiglio comunale, legittimamente il comitato civico prende forma in seno al consiglio comunalecon un proprio gruppo autonomo. Inizia quindi oggi il nostro vero percorso.Vogliamo proporre a tutti i cittadini una terza via. Non più proposte
politiche “perdenti a prescindere” né coalizioni “vincenti a tutti i costi”!

Vogliamo tornare a parlare di Ardore. Dei suoi tanti pregi e dei suoi difetti. Di cosa può fare la politica per ilcittadino e cosa deve fare il cittadino per la società. Non ci contrapponiamo a nessuno. Per noi le campagne elettorali finiscono quando termina lo sfoglio; dopodiché si riparte, senza queste contrapposizioni predefinite che da venti anni hanno ingessato il dibattito politico ad Ardore. Il cittadino probabilmente auspica di scegliere un giorno una proposta politica condivisa e apprezzata, senza doversi “accontentare”ogni volta.Il ruolo datoci oggi dai cittadini è di minoranza e quindi oggi vigileremo e
proporremo. Saremo però la voce di tutti i cittadini. Proporremo le nostre idee alla maggioranza e li loderemo se faranno bene tanto quanto saremo intransigenti se al contrario non opereranno per il bene comune. Siamo certi di essere l’unica novità rispetto al panorama attuale. Questi “poli politici locali
attuali” saranno certamente transitori e contestualizzati alla scorsa campagna elettorale scorsa. Noi saremo Nuovi nel modo di ragionare, di approcciarci e di intendere la politica. Ipocrisia, falsità e tatticismi li lasciamo ai politici ancora prezzati in lire. Non faremo polemiche con nessuno, i nostri manifesti e comunicati parleranno solo di proposte e problematiche per e del territorio. Confidiamo nella partecipazione di tutti i cittadini liberi da altri impegni. Di seguito il nostro indirizzo e-mail dove poterci contattare per qualsiasi cosa: r.marando@tiscali.it – dalle proposte di cosa andrebbe realizzato, alle segnalazioni di ciò che non va, alla volontà di aderire a questo progetto.

Il componenti del Comitato Civico ARDORESE
con il loro capogruppo consiliare
Roberto Marando

Facebook Comments



Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.